E 'possibile acyclovir con antibiotici?

Virus

Con esacerbazioni stagionali di malattie virali, incluse infezioni virali respiratorie acute, influenza e raffreddori, c'è il rischio che il corpo possa essere influenzato dai batteri. Quando l'immunità viene soppressa, un agente patogeno è in grado di creare il terreno per una varietà di batteri. Per questo motivo, un numero enorme di persone si interroga sulla compatibilità di aciclovir e antibiotici.

Quando virus pericolosi penetrano nel corpo umano, che lo distrugge dall'interno, è necessario assumere antibiotici che il medico prescriverà. Ma, se allo stesso tempo hai trovato una lesione con l'herpes. Molti sono preoccupati per la domanda se sia possibile prendere acyclovir con antibiotici. Molti esperti sostengono che questi gruppi farmacologici sono compatibili, ma è tutt'altro che efficace prendere un tale complesso.

I medici raccomandano la compatibilità di assumere Acyclovir e antibiotici in casi eccezionali. Un'altra ipotesi dice che dopo la penetrazione nel corpo di un antibiotico sintetico, distrugge completamente l'azione dei farmaci antivirali. Di conseguenza, questo complesso trattamento non è necessario, perché l'effetto terapeutico desiderato non si verificherà. La conclusione è che la combinazione di questi due gruppi farmacologici è completamente priva di significato.

L'aciclovir appartiene agli agenti antibatterici?

L'aciclovir è un farmaco antivirale altamente mirato. Lo strumento è attivo contro le lesioni da herpes, citomegalovirus e herpes zoster. Il farmaco non si applica ai farmaci antibatterici. Gli analoghi includono acyc, herpevir e plex. Per le complicazioni batteriche, i medici di solito prescrivono azitromicina, amoxiclav, eritromicina e altri antibiotici.

Regole da considerare quando si usano gli antibiotici:

  • Non è permesso assumere antibiotici per il trattamento di malattie virali, poiché gli agenti antibatterici hanno proprietà immunosoppressive. Per questo motivo, il virus ha la capacità di attaccare in modo più aggressivo le cellule sane e aumentare il decorso della malattia;
  • In nessun caso non si dovrebbe assumere un tipo di antibiotico per un lungo periodo. Dopodiché, i patogeni non rispondono più alla sostanza attiva.
  • Quando si trattano con antibiotici, è necessario assumere agenti desensibilizzanti per evitare reazioni allergiche;
  • Se assumi questi farmaci spesso, può verificarsi una discromia;
  • Con l'uso ripetuto di antibiotici, la microflora benefica viene distrutta, che viene sostituita da patogenica. Il risultato potrebbe essere la comparsa di mughetto. Le donne hanno bisogno di assumere farmaci antifungini in parallelo con farmaci antibatterici.

Come gli antibiotici interagiscono con l'aciclovir

Quindi è possibile bere antibiotici con acyclovir? Nel trattamento delle malattie virali non possono essere presi contemporaneamente e acyclovir e antibiotici, a causa del fatto che essi interferiranno l'uno con l'altro. Per questo motivo, tutto il trattamento sarà ridotto a zero.

In situazioni eccezionali, la terapia a breve termine non aiuta a sbarazzarsi completamente del virus, poiché rimarrà nel corpo, ma per qualche tempo non si manifesterà. Dopo la riduzione dell'immunità, l'effetto del virus sul corpo riprenderà. Pertanto, l'uso di antibiotici è prescritto per l'herpes e Aciclovir.

Esiste anche un'incompatibilità di Acyclovir con antimicrobici, in particolare con il gruppo di sulfamilamidi. Il motivo è il possesso di droghe pronunciate manifestazione nefrotossica. Questo gruppo include ciprofloxacina, che in nessun caso non può essere assunta con acyclovir, poiché i reni e il sistema urinario sono affetti.

Anche se i farmaci sono farmacologicamente compatibili tra loro, l'uso una tantum di farmaci non accelera la guarigione del paziente. Allo stesso tempo, viene creato un carico aggiuntivo sul fegato, che può causare effetti negativi.

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

Medicina dell'herpes sotto forma di compresse

Molte persone hanno familiarità con la spiacevole sensazione che accompagna l'emergere della cosiddetta freddo sulle labbra - in un primo momento sembra un po 'di formicolio, bruciore, e poi la bolla formata. Tutto questo è una manifestazione di infezione da virus herpes simplex, che può avvenire in due tipi: il primo tipo - ha provoca la formazione di viso e labbra, e il secondo tipo - questa è una forma genitale della malattia. Questo problema è molto comune, circa il 90% della popolazione è portatore del patogeno, ma si manifesta solo al 20-25% a seconda dello stato di immunità. Per combattere le manifestazioni sgradevoli della malattia è stato istituito un gruppo di farmaci, e una forma - una tavoletta.

Come fanno le pillole antierpetiche

Le pillole di herpes sono un intero gruppo di rimedi che sono usati per trattare un disturbo nella sua diversa localizzazione. Oggi ce ne sono molti sul mercato farmacologico, anche se è giusto dire che non una singola medicina moderna può distruggere completamente questo virus - questo è dovuto al fatto che l'agente patogeno vive all'interno delle cellule nervose. Pertanto, le pillole utilizzate per contribuire ad alleviare i sintomi, ridurre il periodo della durata della sua fase attiva, nonché prevenire l'insorgenza di ricadute. I farmaci aumentano il grado di resistenza del corpo, soprattutto se hanno un parametro aggiuntivo - proprietà immunomodulanti.

L'assunzione di pillole funziona secondo il seguente schema:

  • entrando nello stomaco, si dissolvono e il principio attivo viene rilasciato rapidamente, penetrando nel flusso sanguigno generale;
  • poi l'agente penetra nelle cellule colpite, dove blocca la replicazione virale, cioè, interferisce con la sua capacità di moltiplicarsi e diffondersi attraverso altre cellule.

Questo gruppo di prodotti presenta elenchi piuttosto ampi di possibili effetti collaterali, pertanto vengono assunti solo su prescrizione medica.

Tipi di pillole contro il virus dell'herpes sulle labbra e sul corpo

Il gruppo principale di farmaci per l'herpes, che ha dimostrato efficacia, è relativamente piccolo, include quattro nucleosidi con effetti simili - aciclovir, penciclovir, valaciclovir e famciclovir. La maggior parte delle medicine di tutte le forme ha come ingrediente attivo una delle sostanze elencate. Allo stesso tempo, questi ultimi per il componente sono inattivi, cioè vengono attivati ​​solo quando entrano nell'apparato digerente, dove vengono trasformati nella forma attiva: valaciclovir - in aciclovir e famciclovir - in penciclovir. Tutti bloccano la sintesi del DNA in un virus replicante, ma non influenzano il patogeno inattivo.

A seconda delle caratteristiche della composizione, le compresse per l'herpes possono essere classificate non solo dal principio attivo, ma anche dalle proprietà. Quindi, possono essere usati questi farmaci:

  • l'agente può essere posizionato come anti-peptico altamente mirato (questi sono Aciclovir, Zovirax, Valtrex);
  • un rimedio per l'herpes con effetto immunomodulatore (Anaferon, Galavit, ecc.);
  • possono anche essere usati preparati di interferone, ma la loro capacità di sopprimere l'attività del virus dell'herpes in alcuni specialisti è seriamente in dubbio (Reaferon);
  • pillole che stimolano la produzione di interferone nel corpo del paziente. Questa azione consente di aumentare l'intensità della risposta immunitaria del corpo allo sviluppo di un patogeno herpetic (Arbidol, Lavomax, Cycloferon).

Revisione di farmaci efficaci per l'herpes

I preparativi per affrontare il problema in esame sono diversi, sebbene sia possibile distinguere i loro gruppi dal componente attivo, poiché questo componente viene ripetuto per molti. Tuttavia, ogni strumento si manifesta come un farmaco efficace, quindi merita una particolare attenzione quando si sceglie il reale in una situazione particolare. Pertanto, ci proponiamo di familiarizzare con l'elenco dei prodotti farmacologici più efficaci utilizzati nel trattamento dell'herpes.

Farmaco antivirale Valtrex

Agente antivirale a base di valaciclovir cloridrato, è implementato sotto forma di compresse con una concentrazione di sostanza attiva di 500 mg ciascuna. Questo farmaco è usato per trattare le lesioni della pelle e delle mucose, comprese le forme genitali e labiali di herpes. Dopo aver preso la pillola, il principio attivo viene rapidamente aspirato dal tratto digestivo ed espulso dal corpo in 6 ore. Un grande vantaggio del prodotto è un numero limitato di controindicazioni: ipersensibilità ai componenti e cautela nell'uso di forme gravi del virus dell'immunodeficienza umana.

Famciclovir ultima generazione

Il farmaco è disponibile in forma di compresse e ha una sostanza con lo stesso nome del principio attivo. È offerto a pazienti in vari dosaggi - 125, 250 e 500 mg. Dopo l'ingestione, il componente viene trasformato in penciclovir, che viene pronunciato rispetto ai virus dell'herpes simplex del primo e del secondo tipo, citomegalovirus, Epstein-Barr e deprivando la medicina dell'herpes, contro cui viene applicato. Prendo le pillole dentro, indipendentemente dal pasto, solo bevendo acqua pulita. Il medico prescrive un dosaggio specifico, poiché dipende dalle condizioni del paziente e dal suo stato immunitario.

Medicina Zovirax per il trattamento dell'herpes

Lo strumento è disponibile in un gran numero di varie forme farmacologiche: capsule, compresse, sospensione, iniezione, crema, unguento e unguento per gli occhi separatamente, quindi, può essere utilizzato per applicazioni esterne e per somministrazione orale. Il componente principale di tutte le forme è acyclovir. Portata del farmaco: herpes zoster, herpes genitale e semplice, sia primario che difficile che scorre e ricorrente. Con l'aiuto di questo prodotto spesso previene lo sviluppo di infezioni in pazienti con compromissione del sistema immunitario.

Valvira

L'effetto di questo componente sul virus dell'herpes è prodotto da una sostanza chiamata valacyclovir. È offerto a pazienti in dosaggi diversi sotto forma di compresse rivestite. Lo strumento è utilizzato come strumento per il trattamento dell'herpes, deprivando, oltre a un prodotto profilattico per prevenire lo sviluppo di herpes e citomegalovirus. A seconda della situazione che la persona ha incontrato, viene prescritto un determinato dosaggio. Quindi, con l'herpes simplex, sarà sufficiente assumere una compressa (500 mg ciascuna) due volte al giorno per 5 giorni.

Compresse Acyclovir

Il farmaco considerato ha nella sua composizione la stessa sostanza attiva, che fornisce la sua azione. L'aciclovir ha una lista standard di attività antivirali: herpes del primo e del secondo tipo, citomegalovirus, Epstein-Barr e versicolor. Il pattern di influenza sulle cellule è anche standard: soppressione della replicazione del DNA dell'elemento virale. Il regime è determinato dal problema esistente. Quindi, con l'herpes semplice, si prescrive 200 mg (questa è una compressa) 5 volte durante il giorno, ma prevenire significa assumere 3 compresse al giorno per una settimana. Il produttore indica che i migliori risultati saranno raggiunti se il trattamento viene avviato ai primi sintomi del problema.

Famvir

Questo strumento è un analogo del farmaco Famciclovir precedentemente descritto e ha lo stesso principio attivo e dosaggi simili. Dopo la penetrazione nel corpo, i componenti della composizione del mezzo vengono trasformati e attaccano le cellule colpite, inibendo la replicazione del DNA del virus in esse. I dosaggi e la durata del corso sono determinati individualmente, ma ci sono raccomandazioni generali. Quindi, ad esempio, con un livello normale di immunità e prendendo 1500 mg di un rimedio alla volta, o spezzando la dose in due dosi, è possibile eliminare le manifestazioni dell'herpes labiale (ciò che si forma sulle labbra).

Anaferon

Anaferon è un farmaco molto popolare oggi, in quanto combina effetti antivirali, immunostimolanti, immunomodulanti, nonché una buona compatibilità con altri medicinali. È usato per trattare tutti i tipi di virus dell'herpes. Con l'attivazione del problema, assumere 8 compresse al giorno per i primi tre giorni e dopo circa altre due settimane, 4 compresse al giorno. La prevenzione delle ricadute comporta l'uso di una sola compressa al giorno, ma per 6 mesi.

Come prendere la medicina in pillole?

La gamma di compresse preformate è molto grande e devi scegliere in base a diversi criteri. I farmaci che includono il valacyclovir come una forma inattiva appartengono ai mezzi di una nuova generazione e sono considerati più sicuri per gli esseri umani (sebbene il loro costo sia molto più costoso). Indipendentemente dal farmaco selezionato, vale la pena ricordare solo una cosa: dovrebbe essere presa secondo le raccomandazioni fornite dal medico curante. Le compresse non sono sempre prescritte: uno specialista può prescriverle in tali situazioni:

  • infezione primaria, che si manifesta in forma grave, o casi di frequente recidiva dell'attività virale (di solito 3-4 volte l'anno);
  • prevenzione dell'insorgenza di disturbi erpetici in pazienti con immunodeficienze;
  • localizzazione non standard di eruzioni erpetiche.

In media, la terapia dura per 5 giorni e il paziente riceve circa 1000-1200 mg del componente medicinale attivo al giorno suddiviso in diverse dosi. In determinate situazioni, il dosaggio può essere raddoppiato. Ma vale la pena notare che ognuno dei farmaci ha le sue caratteristiche di ammissione. Ad esempio, i prodotti a base di valaciclovir sono generalmente raccomandati come un totale di 125 mg due volte al giorno per 5 giorni. Le compresse vengono ingerite intere, solo con acqua pulita, di solito indipendentemente dal pasto.

Posso liberarmi dell'herpes con le pillole in 2 giorni?

L'efficacia della terapia dipende dalla complessità della situazione e da quanto tempo è iniziata la terapia. Quindi, con un uso corretto, a partire dai primissimi sintomi della malattia, puoi liberarti dei segni di ricaduta in un giorno. È di fondamentale importanza quando è stata avviata esattamente la somministrazione del rimedio: se le pillole sono state prese prima che le eruzioni cutanee si formassero sul viso o sui genitali, allora molto probabilmente non appariranno affatto. Se le bolle si sono già formate, dovrai sottoporti a una terapia più a lungo fino alla scomparsa.

Posso bere pillole per la prevenzione dell'herpes?

In materia di prevenzione delle malattie erpetiche con l'aiuto di compresse, è importante capire che questo è consigliabile solo in alcuni casi. Considerando che il virus non è completamente distrutto e che i componenti che combattono la riproduzione delle sostanze vengono rapidamente rimossi dal corpo, il principale problema ricade sul sistema immunitario. Pertanto, con un livello normale di protezione immunitaria, il problema potrebbe non manifestarsi mai e non è necessario assumere farmaci antieretici. Se c'è un fallimento, è meglio sottoporsi a un breve trattamento dei sintomi.

I produttori nelle istruzioni indicano che i tablet possono essere utilizzati per la prevenzione, ma questo approccio richiede un corso molto lungo. Quindi, di solito è un anno o mezzo di assunzione giornaliera della dose minima del farmaco. Tali misure sono rilevanti solo per quelle persone che hanno l'immunodeficienza, in quanto il loro sistema protettivo semplicemente non può resistere alla riproduzione del virus stesso.

Recensioni

Anna: Ho usato Zovirax sotto forma di un unguento, ma poi il dottore lo ha prescritto e le pillole. Una buona droga, se si inizia immediatamente a prendere, quindi non si forma nulla sulla pelle.

Alexey: combattere l'herpes sta aumentando l'immunità. Ci sarà una forte difesa immunitaria e non ci saranno problemi, e siamo quasi tutti infetti.

Christina: un dottore mi ha prescritto un corso per Valvira. Mi piaceva il farmaco, anche se era costoso, ma non c'erano effetti collaterali.

Analoghi di Anaferon per bambini

Anaferon usato nell'infanzia come agente antivirale, che ha un effetto stimolante sul sistema immunitario. Ma a volte deve essere sostituito con un altro farmaco. Quali medicine sono adatte a questo e possono essere utilizzate nei bambini?

Come funziona e quando applicato

Anaferon è un prodotto della società nazionale Materia Medica ed è prodotto sotto forma di compresse. Sono infantili e adulti. La differenza tra tali mezzi è nella diluizione della sostanza attiva, che sono anticorpi agli interferoni gamma umani. Sono ottenuti per purificazione speciale per affinità, diluiti con una miscela acquosa e alcolica e applicati al lattosio. Le recensioni notano il gusto dolce delle compresse e l'assenza di reazioni avverse a tale farmaco.

Anaferon dei bambini è prescritto per il trattamento o per la prevenzione di tali infezioni virali come varicella, influenza, infezione da rotavirus, parainfluenza, infezione da enterovirus, encefalite da zecca virale, ARVI e altri.

Secondo il produttore, il composto attivo di queste compresse stimola il sistema immunitario del paziente e riduce il numero di agenti infettivi.

Il farmaco è considerato sicuro per i bambini ed è prescritto a bambini di età superiore a 1 mese. La versione per adulti delle compresse può essere somministrata solo all'età di 18 anni. L'unica controindicazione alla ricezione di Anaferon è l'ipersensibilità a uno qualsiasi dei suoi componenti.

Può essere assunto con qualsiasi altro farmaco, inclusi antibiotici e farmaci antivirali.

Analoghi omeopatici

I seguaci dell'omeopatia possono sostituire Anferon pediatrico con altri mezzi usati dagli omeopati. Un effetto simile è notato nei seguenti farmaci.

Ergoferon

Questa soluzione omeopatica è prodotta anche da Materia Medica e include anticorpi contro gli interferoni gamma. È caratterizzato dalla presenza nella composizione di altri anticorpi. La soluzione è utilizzata nei bambini di età superiore a 3 anni con infezione da herpes, rotavirus enterite, pertosse, polmonite virale, varicella e altre malattie. Inoltre, Ergoferon viene rilasciato in pillole che possono essere somministrate a bambini di età superiore a 6 mesi.

Aflubin

Tale farmaco in gocce a base di brionium, acido lattico, aconito, ferro fosfato e genziana è spesso prescritto per raffreddore, ARVI e influenza. L'annotazione al farmaco annota la possibilità del suo uso nei bambini fin dalla nascita. La forma della compressa del farmaco è raccomandata per i bambini sopra i 5 anni.

Influcid

Questo prodotto contiene Helzemia, Bryonia, Fosforo, Aconite e altre sostanze omeopatiche. Il farmaco sotto forma di compresse viene scaricato con l'influenza e il raffreddore nei bambini di età superiore ai tre anni e la forma liquida (gocce) è autorizzata a dare da 12 anni.

Bambini Agri

Questo è un altro farmaco omeopatico della Materia Medica, raccomandato per le malattie respiratorie acute. Contiene fosfato di ferro, aconito, brionium e altre sostanze. Il prodotto è prodotto in compresse approvate per bambini di età superiore ad un anno, oltre che in granuli, che vengono somministrati a bambini di età pari o superiore a 3 anni.

Oscillococcinum

Questo strumento è un granulo contenente un estratto diluito da organi di anatra barbarica. È consentito somministrare il farmaco ai bambini per la profilassi o per curare l'influenza o il raffreddore a qualsiasi età.

Viburkol

La base di questa medicina omeopatica è la piantaggine, la belladonna, la pulsatilla, la camomilla, la belladonna e il carbonato. Tali candele rettali sono utilizzate nei bambini con vari processi infiammatori sin dalla nascita.

Farmaci antivirali

Molte madri e medici nella lotta contro i virus preferiscono usare strumenti che influenzano direttamente l'agente patogeno. A tal fine, Anaferon può essere sostituito da tali medicinali.

Arbidol

Tale farmaco russo è una sospensione (prescritta a 2 anni), nonché pillole e capsule (prescritto per i bambini di età superiore a tre anni). Il suo ingrediente principale è la sostanza antivirale umifenovir. Il farmaco è richiesto quando è infetto da influenza o coronavirus.

Kagocel

Tale farmaco antivirale ha la capacità di attivare la produzione di interferone. È prodotto in compresse ed è prescritto per herpes o ARVI per bambini oltre i tre anni.

Orvirem

Il principio attivo di questo farmaco è rappresentato dalla rimantadina. Il farmaco è richiesto con l'influenza o ARVI. È prodotto in sciroppo e prescritto a bambini di età superiore a un anno.

aciclovir

Questo farmaco ha attività contro i virus dell'herpes, quindi è richiesto in caso di herpes labiale, varicella grave o mononucleosi infettiva. È prodotto in diverse forme (compresse, crema, polvere, unguento) ed è prescritto a qualsiasi età.

Amizonchik

Questo sciroppo a base di ioduro di enisamio è prescritto per i bambini con infezione virale respiratoria acuta o influenza a partire dai tre anni.

Agenti immunostimolanti

Se il bambino ha bisogno di rafforzare il sistema immunitario e aiutare il suo corpo a combattere i virus, possono essere prescritti i seguenti sostituti Anaferon.

viferon

Questo farmaco a base di interferone alfa è usato per epatiti, ARVI, malattie intestinali virali, infezioni da candida e molte altre malattie. È rappresentato da supposte rettali, permesso anche per i bambini prematuri. Il gel Viferon viene anche usato dalla nascita, lubrificando la pelle, la mucosa nasofaringea o le tonsille. Lo strumento è anche prodotto sotto forma di unguento, che viene utilizzato da 1 anno.

Grippferon

L'effetto di questo farmaco è anche dovuto all'interferone alfa nella sua composizione. Il farmaco viene prodotto in gocce e sotto forma di spray. Se ci sono indicazioni per il suo uso, il farmaco è prescritto anche per i bambini.

Genferon

Questo farmaco contiene non solo l'interferone alfa-2b, ma anche benzocaina e taurina. Viene prodotto sotto forma di candele ed è prescritto per l'infezione da herpes, papillomavirus e varie malattie degli organi urinari.

Citovir-3

La base di questo farmaco alfa-glutamil-triptofano è stata integrata con bendazolo e acido ascorbico. Il farmaco ha un effetto immunostimolante, pertanto, si consiglia di somministrare questo sciroppo a bambini di età superiore ad un anno per la prevenzione o il trattamento di influenza e ARVI.

Offriamo di vedere il rilascio del Dr. Komarovsky sui farmaci antivirali per bambini.

Aciclovir e anaferon

MEDICINALI ANTI-VIRALI.

70-90%. La concentrazione plasmatica massima viene determinata dopo 1 ora. Si lega alle proteine ​​del plasma in modo insignificante. L'emivita è di 1,5 ore. La maggior parte del farmaco e dei suoi metaboliti sono escreti dai reni. È usato per trattare i pazienti con infezione da HIV dopo l'uso prolungato di zidovudina. Amministrato per via enterale Gli effetti collaterali includono neuropatia periferica, mal di testa, febbre, disturbi dispeptici, anoressia, insonnia e reazioni allergiche. Per il trattamento delle infezioni da HIV, incluso l'AIDS, sono stati proposti didanoside (Videx) e zalcitabina (Hivid). Entrambi i farmaci inibiscono la trascrittasi inversa dei virus. Degli effetti collaterali, la neuropatia periferica è più spesso osservata. Possibile esacerbazione di pancreatite cronica, anemia, leucopenia, trombocitopenia, sintomi dispeptici, disturbi del fegato (per didanosina). Questi farmaci sono usati in modo coerente con la zidovudina o con l'inefficacia di quest'ultimo. Introdotto all'interno. Un nuovo gruppo di farmaci, gli inibitori della proteasi dell'HIV, è stato proposto per il trattamento dell'infezione da HIV. Questo enzima, che regola la formazione delle proteine ​​strutturali e degli enzimi del virione dell'HIV, è necessario per la riproduzione dei retrovirus. Quando è carente, si formano i progenitori immaturi del virus, che ritarda lo sviluppo dell'infezione. La proteasi dell'HIV (proteasi dell'aspartasi dell'HIV) è strutturalmente significativamente diversa da enzimi umani simili, che consente di creare farmaci di questo tipo con una marcata selettività dell'azione antivirale. Questo gruppo comprende derivati ​​del peptide - saquinavir (Invirase), nelfinavir (viracept), indinavir, ritonavir e altri. I dati disponibili indicano una marcata attività antiretrovirale degli inibitori della proteasi dell'HIV sintetizzati e la relativa sicurezza del loro uso. Più ampiamente studiato nella clinica saquinavir (Invirase). È un inibitore altamente attivo e selettivo delle proteasi dell'HIV-1 e dell'HIV-2. nonostante la bassa biodisponibilità del farmaco (

4%), è possibile ottenere le necessarie concentrazioni di x nel plasma sanguigno che sopprimono la riproduzione dei retrovirus. Circa il 98% della sostanza è legato alle proteine ​​plasmatiche. È entrato dentro. Il farmaco è ben tollerato. Degli effetti collaterali a volte osservati disturbi dispeptici, aumento dell'attività delle transaminasi epatiche. Lo sviluppo della resistenza virale a saquinavir è possibile. Quando si cura l'infezione da HIV, la combinazione più efficace di inibitori della proteasi dell'HIV con altri farmaci (ad esempio, saquinavir + zidovudina, saquinavir + zidovudina + zalcitabina) è la più efficace. Un risultato significativo è la creazione di farmaci antieretici ad azione selettiva, che sono derivati ​​sintetici di nucleosidi. L'aciclovir (Zovirax) è uno dei farmaci più efficaci in questo gruppo. Per struttura chimica, questo è un analogo dei nucleosidi purinici. Nelle cellule, l'aciclovir è fosforilato. Nelle cellule infette, l'acyclovir agisce come un trifosfato, esercitando un effetto inibitorio sulla DNA polimerasi del virus, che inibisce la replicazione del DNA virale. Come già notato, quest'ultimo è significativamente (centinaia di volte) più sensibile all'aciclovir rispetto all'analogo enzima delle cellule del microrganismo. L'assorbimento dal tratto gastrointestinale è incompleto. La concentrazione massima si accumula in 1-2 ore. Bioavailability - circa il 20%. Con le proteine ​​del plasma sanguigno si lega il 12-15% della sostanza. Abbastanza soddisfacentemente attraversa la barriera emato-encefalica. Viene prescritto principalmente per herpes simplex (herpes simplex), con danni agli occhi, genitali e lesioni erpetiche di altra localizzazione, a volte con herpes zoster (herpes zoster), nonché con infezione da citomegalovirus. L'aciclovir viene somministrato per via orale, per via endovenosa (come il sale di sodio) e per via topica. Se applicato localmente, potrebbe esserci un leggero effetto irritante. Con la somministrazione endovenosa di aciclovir, disfunzione renale, encefalopatia, flebite, talvolta si verificano eruzioni cutanee. Quando la somministrazione enterale ha segnato nausea, vomito, diarrea, mal di testa. Un nuovo farmaco antierotico valaciclovir (valtrex) - L-valil estere di aciclovir - differisce da aciclovir in una maggiore biodisponibilità se somministrato per via enterale (per valacyclovir, biodisponibilità

54%, cioè significativamente più alto di quello di aciclovir). È un profarmaco da cui viene rilasciato l'acyclovir durante il primo passaggio attraverso l'intestino e il fegato, che fornisce un effetto anti-epatico. La vidarabina (adenina arabinoside) è anche un efficace farmaco antivirale. Essendo penetrato nella cellula, la vidarabina è fosforilata. Inibisce la DNA polimerasi virale. Allo stesso tempo viene soppressa la replicazione di grandi virus contenenti DNA. Nel corpo, è parzialmente trasformato in un arabinoside ipoxantina che è meno attivo contro i virus dell'ipoxantina. È usato con successo per l'encefalite erpetica (somministrata per infusione endovenosa), riducendo la mortalità in questa malattia del 30-75%. A volte usato per complicate tegole. Efficace con cheratocongiuntivite herpetic (nominata localmente in unguenti). In quest'ultimo caso, provoca meno irritazione e meno opprime la guarigione corneale rispetto all'idoxuridina. Penetra facilmente negli strati più profondi del tessuto (nel trattamento della cheratite erpetica). È possibile utilizzare la vidarabina per le reazioni allergiche all'idoxuridina e con l'inefficacia di quest'ultimo. Tra gli effetti collaterali, sono possibili sintomi dispeptici (nausea, vomito, diarrea), eruzioni cutanee, disturbi nelle funzioni del sistema nervoso centrale (allucinazioni, psicosi, tremori e altri), tromboflebiti nel sito di iniezione. Topicamente usato trifluridina e idoxuridina. La trifluridina è un nucleoside pirimidinico fluorurato. Inibisce la sintesi del DNA. È usato nella cheratocongiuntivite primaria e nella cheratite epiteliale legata all'età causata dal virus dell'herpes simplex (tipi 1 e 2). La soluzione di trifluridina viene applicata localmente alla mucosa dell'occhio. Forse irritazione transitoria, gonfiore delle palpebre. Idoxuridine (kerecid, iduridine, oftan-IDU), che è un analogo della timidina, è inserito nella molecola dei virus contenenti DNA. Idoxuridine è applicato localmente per l'infezione dell'herpes dell'occhio (cheratite). Può causare irritazione, gonfiore delle palpebre. È di scarsa utilità per l'azione di riassorbimento, dal momento che il farmaco ha una significativa tossicità (sopprime la leucopoiesi). Per l'infezione da citomegalovirus si utilizzano ganciclovir e foscarnet. Ganciclovir (cymeven) è un analogo sintetico del nucleoside 2-deossiguanosina. Il meccanismo d'azione è simile all'aciclovir. Inibisce la sintesi del DNA virale. È usato nella retinite da citomegalovirus. Introdotto per via endovenosa e nella cavità della congiuntiva. Gli effetti collaterali sono spesso osservati e molti di essi portano a disfunzioni di vari organi e sistemi. Pertanto, in alcuni pazienti si osserva granulocitopenia e trombocitopenia. Effetti neurologici avversi come mal di testa, psicosi acuta, convulsioni e altri non sono rari. Forse lo sviluppo di anemia, allergie cutanee, effetto epatotossico. Negli esperimenti su animali ha effetti mutageni e teratogeni. Foscarnet (Foscarvir) è un derivato dell'acido fosfonoformico. Ha un effetto inibitorio sulla DNA polimerasi dei virus. È usato nella retinite da citomegalovirus in pazienti con AIDS. È anche usato nel caso dell'inefficacia di aciclovir con herpes simplex e herpes zoster. Viene somministrato per via endovenosa, poiché è scarsamente assorbito dal tratto digestivo. In generale, foscarnet è meno ben tollerato del ganciclovir. Tuttavia, leukopoez opprime in misura minore. Nefrotossici. Può causare ipocalcemia. Con il suo utilizzo, possono verificarsi febbre, nausea, vomito, diarrea, mal di testa, convulsioni. Un certo numero di sostanze sono efficaci come farmaci anti-influenzali. Questi includono midantan (adamantadina cloridrato, amantadina, simmetrel), che colpisce gli ortomixovirus (fare riferimento ai virus contenenti RNA). Si ritiene che la midantan inibisca il processo di rilascio nella cellula del genoma virale. Ben assorbito dal tratto gastrointestinale. Excreted principalmente dai reni. L'uso principale di midantan è la prevenzione del tipo A tripp Non è molto efficace come agente terapeutico. È entrato dentro. Midantan può avere un effetto negativo sul sistema nervoso centrale (irritabilità, sonnolenza, tremore, atassia). Disturbi dispeptici, lesioni cutanee sono possibili. Proprietà simili, indicazioni per l'uso e effetti collaterali hanno rimantadina (rimantadina cloridrato), simile nella struttura chimica al midantano. L'emivita è due volte più lunga di quella del midantano e corrisponde a 24-30 ore. Arbidol è tra i farmaci più efficaci. È usato per la prevenzione e il trattamento dell'influenza causata dai virus dell'influenza di tipo A e B, nonché nelle malattie respiratorie acute. Secondo i dati disponibili, Arbidol, oltre al suo effetto antivirale, ha attività interferonogenica. Inoltre, stimola l'immunità cellulare e umorale. È entrato dentro. Il farmaco è ben tollerato. Farmaci utilizzati in altre infezioni virali. Il numero dal gruppo di farmaci sintetici che inibiscono la sintesi dell'acido nucleico è la ribavirina (ribamidil) (1-β-D-ribofuranosyl-4,3,4-triazolo-3-carbossamide). Nel corpo, il farmaco è fosforilato. La ribavirina monofosfato inibisce la sintesi dei nucleotidi guanidinici e il trifosfato inibisce la RNA polimerasi virale e interrompe la formazione di mRNA. È efficace nell'infezione virale respiratoria sinciziale grave (somministrata per inalazione), nella febbre emorragica con sindrome renale e nella febbre di Lasss (per via endovenosa). Degli effetti collaterali sono eruzioni cutanee, congiuntivite. L'esperimento ha mostrato che la ribavirina ha effetti mutageni, teratogeni e cancerogeni. Il metisazone (marbotan) ha un'attività antivirale pronunciata. È efficace contro il virus del vaiolo. Il meccanismo d'azione sembra essere correlato al fatto che il metisazone interrompe il processo di assemblaggio dei virioni, inibendo la sintesi della proteina strutturale virale. Il farmaco viene utilizzato per prevenire il vaiolo, nonché per ridurre le complicanze della vaccinazione contro il vaiolo. Metisazon è nominato all'interno. Attualmente quasi inutilizzato. Tra gli effetti collaterali il più delle volte si manifestano sintomi dispeptici (nausea, vomito). Controindicazioni all'uso di metisazone sono gravi malattie del fegato, dei reni e del tratto gastrointestinale. L'oxolin della droga ha moderata efficacia nella cheratocongiuntivite adenovirale, cheratite erpetica, alcune malattie della pelle virale (con vescicole semplici, fuoco di Sant'Antonio), rinite di eziologia virale e anche nella prevenzione dell'influenza. Sono applicati localmente. L'oxolina può causare irritazione, sensazione di bruciore. I farmaci sopra citati si riferiscono a composti sintetici. Tuttavia, le sostanze biogeniche sono utilizzate per la terapia antivirale, in particolare gli interferoni. Gli interferoni sono usati per prevenire le infezioni virali. Questo gruppo di composti appartenenti a glicoproteine ​​a basso peso molecolare è prodotto dalle cellule del corpo quando esposto a virus, così come un certo numero di sostanze biologicamente attive di origine endogena ed esogena. Gli interferoni si formano all'inizio di un'infezione virale. Aumentano la resistenza delle cellule alla sconfitta dei loro virus. Sono caratterizzati da un ampio spettro antivirale (non possiedono specificità di azione per alcuni virus). Tuttavia, hanno una spiccata specificità di specie rispetto alle cellule del microrganismo. La resistenza all'interferone nei virus non si verifica. Alcune settimane dopo il recupero, gli interferoni non vengono rilevati nel sangue. Gli interferoni si legano a specifici recettori sulla superficie cellulare. Il meccanismo della loro azione antivirale, apparentemente, è dovuto al fatto che provocano la formazione di un numero di enzimi da parte dei ribosomi delle cellule del macroorganismo, che inibiscono l'mRNA e la sua traduzione nella proteina virale. Ciò porta all'inibizione della riproduzione dei virus. Per gli interferoni umani, l'emivita per la somministrazione endovenosa è di 2-4 ore. Gli interferoni difficilmente penetrano attraverso la barriera emato-encefalica. Sono noti tre tipi principali di interferone: α- (leucocita, IFN-α), β- (fibroblastico, IFN-β) e γ- ("interferone immune", prodotto principalmente da linfociti T, IFN-γ). Al momento, tutti e tre i tipi di interferone umano sono stati ottenuti dall'ingegneria genetica. Come farmaci antivirali, vengono usati principalmente i farmaci α-interferone (α-2a e α-2b), sia naturali che ricombinanti (introne-A, roferon-A, Alferon e altri). Il ruolo dell'interferone nel trattamento delle infezioni virali richiede un chiarimento. È stata notata l'efficacia più o meno pronunciata degli interferoni nella cheratite erpetica, nelle lesioni da herpes della pelle e dei genitali, nelle infezioni virali respiratorie acute, nell'herpes zoster, nell'epatite virale B e C e nell'AIDS. Gli interferoni sono applicati per via topica e per via parenterale (per via endovenosa, intramuscolare, sottocutanea).I farmaci più noti dell'interferone sono anaferon e viferon. Tra gli effetti collaterali, febbre, eritema e dolore al sito di iniezione sono possibili, si nota progressiva stanchezza. In dosi elevate, gli interferoni possono inibire l'emopoiesi (sviluppo di granulocitopenia e trombocitopenia). Sono descritti casi di reazioni allergiche. Oltre all'effetto antivirale, gli interferoni possiedono attività anticellulari, antitumorali e immunomodulanti. Quindi, è dimostrato che inibiscono la crescita delle cellule normali e tumorali. Ovviamente, questo è dovuto all'inibizione della divisione cellulare. "L'interferone immunitario" (γ-interferone, T-interferone), prodotto principalmente da linfociti T, è una citochina. È caratterizzato da attività antiproliferativa e aumenta anche l'attività dei macrofagi e la citotossicità delle cellule natural killer. La capacità di causare la formazione di interferone non ha solo virus, ma anche molti batteri, rickettsia, estratti di funghi e muffe, oltre a vari composti chimici. Alcuni interferonogeni sono usati nella pratica medica. Pertanto, nelle infezioni virali dell'occhio, a volte viene utilizzato un interferone. Chimicamente è acido poliadeniludilico. Il farmaco è sepolto nel sacco congiuntivale e anche iniettato sottocongiuntamente. Una direzione fondamentalmente nuova è l'uso di interferone-β per il trattamento della sclerosi multipla, che appartiene al gruppo delle malattie demielinizzanti croniche del sistema nervoso. Questa patologia si verifica abbastanza spesso, soprattutto in giovane età e porta rapidamente alla disabilità. Per l'uso pratico nella sclerosi multipla è stato proposto l'interferone β-1b, ottenuto mediante ingegneria genetica. Il farmaco corrispondente è stato chiamato betaferon. Un prerequisito per testare questa citochina era la prova che i virus svolgono un certo ruolo (probabilmente come fattore scatenante) nello sviluppo della sclerosi multipla. La base del trattamento moderno di questa malattia è l'immunoterapia. Tuttavia, tra il complesso dei farmaci utilizzati, solo betaferon si è rivelato un farmaco veramente efficace. Non cura i pazienti, ma riduce notevolmente la frequenza e la gravità delle esacerbazioni e rallenta la progressione della malattia. Di conseguenza, la frequenza di ospedalizzazione dei pazienti diminuisce. Il farmaco viene somministrato per via sottocutanea. È dosato in unità internazionali. Il farmaco è ben tollerato. Tuttavia, ci sono spesso reazioni marcate nel sito della sua introduzione (arrossamento della pelle, dolore). Pertanto, i siti di iniezione dovrebbero essere cambiati. Spesso c'è febbre, debolezza generale, dolore muscolare (stato simil-influenzale). A volte si sviluppano linfopenia, anemia, neutrophilopenia, trombocitopenia. Possibili violazioni del ciclo mestruale.

Acyclovir - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (compresse, unguenti, creme, pomate per gli occhi - acri, esali, aco) farmaci per il trattamento dell'herpes orale e genitale negli adulti, nei bambini e durante la gravidanza

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Acyclovir. Recensioni presentate dei visitatori del sito - i consumatori di questo medicinale, così come le opinioni degli specialisti medici sull'uso di Acyclovir nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di Acyclovir in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento dell'herpes orale e genitale negli adulti, nei bambini, così come durante la gravidanza e l'allattamento. Marchi di varie varianti di aciclovir: Acre, Hexal, Akos.

L'aciclovir è un farmaco antivirale, un analogo sintetico del nucleoside della timidina, che ha un effetto altamente selettivo sui virus dell'herpes. All'interno delle cellule infette virali, la timidina chinasi virale subisce una serie di trasformazioni consecutive di aciclovir in mono-, di- e aciclovir trifosfato. L'aciclovir trifosfato è incorporato nella catena del DNA virale e blocca la sua sintesi attraverso l'inibizione competitiva della DNA polimerasi virale.

La specificità e l'altissima selettività dell'azione sono anche dovute al suo accumulo predominante nelle cellule colpite dal virus dell'herpes. Molto attivo contro il virus Herpes simplex di tipo 1 e tipo 2; virus varicella-zoster (Varicella zoster); Virus Epstein-Barr (i tipi di virus sono elencati in ordine crescente di concentrazione di aciclovir travolgente minima). Moderatamente attivo contro il citomegalovirus.

Quando herpes impedisce nuovi elementi malattia, riduce la probabilità di diffusione cutanea e complicazioni viscerali accelera croste istruzione, riduce il dolore nella fase acuta di herpes zoster.

farmacocinetica

Dopo l'ingestione, la biodisponibilità è del 15-30%, mentre si creano concentrazioni dose-dipendenti che sono sufficienti per un trattamento efficace delle malattie virali. Il cibo non ha effetti significativi sull'assorbimento di aciclovir. L'aciclovir penetra bene in molti organi, tessuti e fluidi corporei. L'aciclovir penetra nel sangue ematico e nelle barriere placentari, si accumula nel latte materno. Circa l'84% viene escreto dai reni invariati, il 14% sotto forma di un metabolita. Meno del 2% di aciclovir viene escreto attraverso l'intestino.

testimonianza

  • trattamento delle infezioni della pelle e delle mucose causate da virus Herpes simplex di tipo 1 e 2 (herpes genitale e orali), sia primari che secondari, incluso l'herpes genitale;
  • prevenzione delle riacutizzazioni di infezioni ricorrenti causate da Herpes simplex di tipo 1 e 2 in pazienti con normale stato immunitario;
  • prevenzione di infezioni primarie e ricorrenti causate da virus Herpes simplex di tipo 1 e 2 in pazienti con immunodeficienza;
  • nella complessa terapia di pazienti con immunodeficienza grave: nell'infezione da HIV (stadio dell'AIDS, manifestazioni cliniche precoci e quadro clinico dettagliato) e nei pazienti sottoposti a trapianto di midollo osseo;
  • trattamento delle infezioni primarie e ricorrenti causate dal virus Varicella zoster (varicella, così come herpes zoster - Herpes zoster).

Forme di rilascio

Compresse 200 mg.

Unguento per uso esterno del 5%.

Crema per uso esterno del 5%.

Lyophilisate per preparazione di soluzione per infusioni (in iniezioni).

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

L'aciclovir viene assunto durante o immediatamente dopo i pasti e lavato con abbondante acqua. Regime posologico individuale a seconda della gravità della malattia.

Trattamento delle infezioni della pelle e delle mucose causate da Herpes simplex tipo 1 e 2

L'Acyclovir viene prescritto 200 mg 5 volte al giorno per 5 giorni con intervalli di 4 ore durante il giorno e con un intervallo di 8 ore per la notte. Nei casi più gravi della malattia, il corso del trattamento può essere esteso da una prescrizione del medico a 10 giorni. Come parte della terapia complessa per l'immunodeficienza grave, incl. con un quadro clinico sviluppato dell'infezione da HIV, comprese le manifestazioni cliniche precoci dell'infezione da HIV e lo stadio dell'AIDS; dopo trapianto di midollo osseo o in violazione dell'assorbimento intestinale, sono prescritti 400 mg 5 volte al giorno.

Il trattamento deve iniziare il più presto possibile dopo l'inizio dell'infezione; in caso di recidive, l'aciclovir è prescritto nel periodo prodromico o quando compaiono i primi elementi dell'eruzione.

Prevenzione delle recidive di infezioni causate da Herpes simplex di tipo 1 e 2 in pazienti con stato immunitario normale

La dose raccomandata è di 200 mg 4 volte al giorno (ogni 6 ore) o 400 mg 2 volte al giorno (ogni 12 ore). In alcuni casi, le dosi più basse sono efficaci: 200 mg 3 volte al giorno (ogni 8 ore) o 2 volte al giorno (ogni 12 ore).

Prevenzione delle infezioni causate da Herpes simplex di tipo 1 e 2 in pazienti immunocompromessi.

La dose raccomandata è di 200 mg 4 volte al giorno (ogni 6 ore). In caso di immunodeficienza pronunciata (ad esempio dopo trapianto di midollo osseo) o in violazione dell'assorbimento intestinale, la dose viene aumentata a 400 mg 5 volte al giorno. La durata del decorso profilattico della terapia è determinata dalla durata del rischio di infezione.

Trattamento delle infezioni causate dal virus Varicella zoster (varicella)

Assegnare 800 mg 5 volte al giorno ogni 4 ore durante il giorno e con un intervallo di 8 ore durante la notte. La durata del trattamento è di 7-10 giorni.

Assegnare 20 mg / kg 4 volte al giorno per 5 giorni (dose singola massima di 800 mg), per bambini da 3 a 6 anni: 400 mg 4 volte al giorno, più di 6 anni: 800 mg 4 volte al giorno entro 5 giorni.

Il trattamento deve iniziare quando compaiono i primi segni o sintomi di varicella.

Trattamento per infezioni da herpes zoster (fuoco di Sant'Antonio)

Assegnare 800 mg 4 volte al giorno ogni 6 ore per 5 giorni. I bambini di età superiore ai 3 anni, il farmaco viene prescritto nella stessa dose degli adulti.

Trattamento e prevenzione delle infezioni causate da Herpessimplex tipo 1 e 2, pazienti pediatrici con immunodeficienza e normale stato immunitario.

Bambini da 3 anni a 6 anni - 400 mg; oltre 6 anni - 800 mg 4 volte al giorno. Una dose più accurata viene determinata alla velocità di 20 mg / kg di peso corporeo, ma non più di 800 mg. Il corso del trattamento è di 5 giorni. Non sono disponibili dati sulla prevenzione della ricorrenza di infezioni causate dal virus dell'herpes simplex e sul trattamento dell'herpes zoster nei bambini con livelli normali di immunità.

Per il trattamento di bambini di età superiore ai 3 anni, 800 mg di aciclovir vengono prescritti 4 volte al giorno ogni 6 ore (nonché per il trattamento di adulti con immunodeficienza).

Nella vecchiaia c'è una diminuzione della clearance di acyclovir nel corpo in parallelo con una diminuzione della clearance della creatinina. prendendo grandi dosi di droga all'interno, dovrebbe ricevere una quantità sufficiente di liquido. In caso di insufficienza renale è necessario risolvere il problema della riduzione della dose del farmaco.

Effetti collaterali

  • nausea, vomito, diarrea;
  • dolori addominali;
  • un piccolo aumento della concentrazione di urea e creatinina;
  • leucopenia, eritropenia, anemia, trombocitopenia;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • eccitazione, confusione, sonnolenza;
  • tremori;
  • allucinazioni;
  • convulsioni;
  • mancanza di respiro;
  • reazioni anafilattiche;
  • eruzione cutanea, prurito, orticaria;
  • stanchezza;
  • febbre;
  • mialgia.

Controindicazioni

  • periodo di allattamento;
  • età da bambini fino a 3 anni (per questa forma di dosaggio).

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'aciclovir penetra nella barriera placentare e si accumula nel latte materno. L'uso del farmaco durante la gravidanza è possibile solo nel caso in cui il beneficio previsto per la madre superi il potenziale rischio per il feto. Se è necessario prendere acyclovir durante l'allattamento richiede l'interruzione dell'allattamento al seno.

Istruzioni speciali

L'aciclovir è usato rigorosamente come prescritto da un medico per prevenire le complicazioni negli adulti e nei bambini di età superiore a 3 anni.

La durata o il trattamento ripetuto con aciclovir in pazienti con ridotta immunità può portare alla comparsa di ceppi virali che non sono sensibili alla sua azione. La maggior parte dei ceppi di virus sensibili all'aciclovir rilevati mostra una relativa carenza di timidina chinasi virale; ceppi isolati con timidina chinasi modificata o con DNA polimerasi alterata sono stati isolati. L'effetto in vitro di acyclovir su ceppi isolati del virus Herpes simplex può causare la comparsa di ceppi meno sensibili.

Con cautela, il farmaco viene prescritto a pazienti con funzionalità renale compromessa, pazienti anziani in connessione con un aumento dell'emivita di aciclovir.

Quando si utilizza il farmaco è necessario garantire la fornitura di una quantità sufficiente di liquido.

Quando assume il farmaco deve monitorare la funzionalità renale (concentrazione di urea nel sangue e creatinina plasmatica). L'aciclovir non previene la trasmissione dell'herpes attraverso il contatto sessuale, pertanto durante il periodo di trattamento è necessario astenersi dal rapporto sessuale, anche in assenza di manifestazioni cliniche. È necessario informare i pazienti circa la possibilità di trasmissione del virus dell'herpes genitale durante l'eruzione cutanea, così come i casi di trasporto di virus asintomatici.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

Nessun dato disponibile. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che durante il periodo di trattamento con aciclovir si possono sviluppare vertigini, quindi bisogna prestare attenzione quando si guidano veicoli e si impegnano in attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e velocità psicomotoria.

Interazione farmacologica

L'amplificazione dell'effetto di acyclovir è annotata con la nomina simultanea di stimolanti immuni.

Se assunto contemporaneamente a farmaci nefrotossici aumenta il rischio di sviluppare una disfunzione renale.

Analoghi della droga Acyclovir

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Atsigerpin;
  • Acyclovir Belupo;
  • Acyclovir Hexal;
  • Acyclovir Sandoz;
  • Acyclovir Forte;
  • Aciclovir-ICCO;
  • Acre Aciclovir;
  • Aciclovir-Verein;
  • Atsiklostad;
  • Vero Aciclovir;
  • Vivoraks;
  • Viroleks;
  • Gerviraks;
  • gerpevir;
  • Gerperaks;
  • Gerpesin;
  • Zovirax;
  • Lizavir;
  • Medovir;
  • Provirsan;
  • Supraviran;
  • Tsiklovaks;
  • Tsiklovir;
  • Tsitivir.

Doni anaferon e (o) acyclovir ai bambini?

L'aciclovir è un ottimo rimedio per il virus dell'herpes e l'anaferon, come qualsiasi ferone, non è necessario a meno che non sia assolutamente necessario.

spreco di denaro

anaferon. ci aiuta durante il periodo di trattamento. Non conosco la profilassi

Dare Anaferon. Persino Ilyuha. E Ilyukha era allergico all'aciclovir. Dopo 1 somministrazione, tutto è stato cosparso.

aciclovir sta solo agendo su herpes

l'aciclovir non è stato prescritto per noi, ma non ha fornito aiuti anaferon (viferon)

Atsyklovir è stato prescritto quando l'allergia è stata, aiutata

Anaferon non ci è stato prescritto, ma abbiamo impostato Viferon proprio all'inizio della malattia. Vedo l'effetto

sia quello che quello bevevano tutti i rifiuti

anaferon sempre dare e io per gli adulti bere bene aiuta

due volte erano malati e in entrambi i casi veniva prescritto un piccolo aciclovir, sega non solo per il mal di gola da herpes, ma anche per il suo funzionamento antivirale, quindi per la prima volta la polmonite era la seconda ARI.

non ha provato anaferon

e per i più piccoli, Naylya scrive una sospensione del tipo di aciclovir, non ricordo quello che viene chiamato (ricordo quello che viene chiamato sul faggio u), posso vedere (gli stessi principi attivi)

La mamma non mancherà

Post consigliati

Fuflomitsiny e non solo (solo nel caso, copiato da Internet, non mio)

Il nostro calendario di gravidanza ti svela le caratteristiche di tutte le fasi della gravidanza - un periodo insolitamente importante, eccitante e nuovo della tua vita.

Vi diremo cosa succederà al vostro futuro bambino e voi in ognuna delle quaranta settimane.