DUNCAN Isadora

Prevenzione

DUNCAN (Duncan) Isadora. Dopo la pausa con Reich, Yesenin conduceva una vita tranquilla: beveva vino, si azzuffava nelle taverne, trattava facilmente le relazioni casuali, finché non la incontrò, la famosa ballerina americana Isadora Duncan.

Diapositiva 17 dalla presentazione di "Donne di Esenin" alle lezioni di letteratura sul tema "Yesenin"

Dimensioni: 960 x 720 pixel, formato: jpg. Per scaricare una diapositiva gratuita da utilizzare in una classe di letteratura, fare clic con il tasto destro sull'immagine e fare clic su Salva immagine come. ". Scarica l'intera presentazione di "Donne Yesenina.ppt" nella dimensione dell'archivio zip di 1017 KB.

Esenin

"Poesie di Yesenin" - proprietario terriero Kashina L.I. servito come prototipo per l'eroina del poema "Anna Snegina". Strada sgradevole, sì, mia amata per sempre, su cui ha viaggiato molto Qualsiasi popolo russo. Nel 90 ° anniversario della nascita di S. A. Yesenin, una scuola di insegnanti di seconda classe è stata restaurata, di nuovo vedo una scogliera familiare con rami di argilla rossa e salice...

"Yesenin the Swan" - Compiti per gruppi: check in pair. Zoryushka, sole, zorenka, cigno, lebezhatushki, bambini. Che impressione ti ha fatto la poesia? 1a fila Se schiaccio involontariamente il grano, mi fa male. Cosa sono i cigni insoliti e sorprendenti? Sergey Alexandrovich Yesenin "Lebedushka". Se una bestia è morta in un covo da qualche parte, sono in allarme.

"Sergey Yesenin è un poeta" - come ha fatto Sergei Yesenin a conquistare l'amore delle persone? Sergey Yesenin 1914 Yesenin con le sue sorelle. E c'è una betulla nel silenzio assonnato, E i fiocchi di neve stanno bruciando nel fuoco dorato. Il poeta All'inizio del 1918, Yesenin si trasferì a Mosca. Opere raccolte in tre volumi S.Esenin (1915). Unendosi ai lavoratori rivoluzionari, il poeta si trovò sotto la sorveglianza della polizia.

"Yesenin Pugachev's Poem" - S. Yesenin crea nel poema l'immagine di un uomo forte e risoluto, capace di azioni deliberate. I nostri risultati L'ammutinamento alza le vele. Che tipo di pensiero porta l'immagine di Pugachev, rilasciata dalla penna di S. Yesenin? Emelyan Pugachev - un difensore o un cattivo pubblico? Un problema problematico. L'immagine di Pugachev nella poesia SA Yesenin "Pugachev".

"Donne Esenina" - Da maggio 1916 a settembre 1918. Non vagare, non accartocciare i cespugli cremisi del Cigno e non cercare traccia. Perché vengo dal nord o qualcosa del genere. Amico della gioventù del poeta. Come suona la sabbia? Cosa è successo a me? Duncan a Mosca ha aperto una scuola che porta il suo nome e ha insegnato ai bambini a ballare. Un amico del poeta, un parente del sacerdote Konstantinovsky I.Ya. Smirnov.

"Yesenin Village" - Per cosa in Marina abbiamo distrutto noi stessi e gli altri? Atteggiamento negativo nei confronti della città. Il tema principale del poema "Anna Snegina". L'immagine del villaggio nel poema "Anna Snegina". Il tema principale di Anna Snegina è ottobre nel villaggio. Evoluzione delle opinioni di Yesenin sul villaggio russo. Con l'inizio della guerra imperialista, il senso della patria coglie ancora il poeta.

Presentazione di una lezione di letteratura sull'argomento:
Presentazione: Sergey Yesenin e Isadora Duncan

Presentazione di una lezione di letteratura

scaricare:

anteprima:

Didascalie per diapositive:

Sergey Yesenin e Isadora Duncan

Incontro Il famoso danzatore Isadora Duncan è arrivato in Russia, a Mosca, nell'estate del 1921 su invito del governo sovietico. Si sono incontrati alla festa nello studio dell'artista teatrale G. B. Yakulov. Non sapevo che l'amore è un'infezione, non sapevo che l'amore è una piaga. Si avvicinò e con gli occhi socchiusi Il bullo impazzì. - Ballerò ora solo per te! Si alzò dal divano e chiese al pianista di suonare il valzer di Chopin: E con entusiasmo, con gioia, con grazia seducente, si tuffò nei ritmi della danza. Yesenin disse qualcosa di maleducato e osceno: e senza nemmeno aspettare che l'intera frase fosse tradotta dallo sconcertato e offeso Isadora, il poeta balzò in piedi e danzò nel mezzo dello studio, come un anormale (Irma Duncan). Una donna è un inizio terreno, ma la sua mente è dominata dalla luna. Una donna ha una sensazione lunare. L'influenza della luna inizia dalla pancia in giù. La metà superiore dell'uomo è soggetta all'influenza del sole. L'uomo è l'inizio solare: c'è una lotta tra la Terra e il Sole nel corso di una miriade di secoli. La lotta tra un uomo e una donna è una lotta tra sentimento e ragione, una lotta tra due principi: solare e terreno (le parole di S. Yesenin nella rivisitazione di George Ustinov).

Amore. L'insegnamento di Isadora della lingua russa è stato ridotto alle sue frasi scritte in inglese, che varie famiglie hanno poi faticosamente tradotto per lei. In una scuola di Mosca è stata conservata una pagina strappata da un quaderno, su cui è scritto con la sua calligrafia: "Il mio ultimo amore!" La seguente è una traduzione russa, scritta in grandi lettere latine stampate. "Sono pronto a baciare le orme dei tuoi piedi." "Non ti dimenticherò e aspetterò! E tu?" "Dovresti sapere che quando tornerai, puoi entrare in questa casa con la stessa sicurezza con cui sei entrato ieri ed è entrato oggi" (Irma Duncan). Mi ha letto le sue poesie ora, - ha detto: Isadora - Non ho capito niente, ma ho sentito che questa è musica (II Schneider). Ho visitato Esenin su Prechistenka nella "villa" Duncan, come la chiamavano scherzosamente la villa in cui avevano due stanze: era una donna intelligente ed eccezionale. Era un'attrazione insolita (Rurik Ivnev). Una volta Isadora regalò a Esenina un orologio d'oro con la sua foto. "Vedremo," disse, tirando fuori l'orologio dalla tasca, "che ore sono adesso?" E, soddisfatto, sbatté il coperchio con un botto, e poi, mordendosi il labbro e facendo scorrere un chiodo sotto il coperchio posteriore, lo aprì leggermente, sussurrando scherzosamente: "E chi c'è? " (II Schneider).

Una volta Isadora regalò a Esenina un orologio d'oro con la sua foto. "Vedremo," disse, tirando fuori l'orologio dalla tasca, "che ore sono adesso?" E, soddisfatto, sbatté il coperchio con un botto, e poi, mordendosi il labbro e facendo scorrere un chiodo sotto il coperchio posteriore, lo aprì leggermente, sussurrando scherzosamente: "E chi c'è? " (II Schneider). Presto durante una discussione, l'orologio fu rotto. Isidora non chiamò altrimenti Yesenin, come il mio "tesoro", "angelo" e, volendo esprimere il suo sentimento per Yesenin una volta, scrisse nel rossetto "Pegasa's Stall" attraverso l'intero specchio: "Iesenin - nie chouligan, Iesenin angel Isedore" (Ivan Starcev ). Una volta Isadora: inaspettatamente per noi, ha scritto in russo con lettere stampate sullo specchio: "Amo Yesenin". Prendendo questa piccola matita da lei, Yesenin ha tenuto una riga sotto l'iscrizione e rapidamente ha scritto: "Ma io non sono". Isadora si voltò, triste. Presi una matita da Yesenin e firmai: "Tutto passerà:" Isadora non cancellò queste iscrizioni, e rimasero allo specchio per lungo tempo. E solo alla vigilia della sua partenza per Berlino, Yesenin cancellò tutte e tre le frasi e scrisse: "I love Isadora" (II Schneider). Ricordo un'altra visita di Isadora Esenin quando era malato. Arrivò in un foulard, allarmato, con un pacco di cibo e un'arancia, avvolse l'Yesenina in rosso con il fazzoletto. L'ho abbozzato in questo modo, ha chiamato questo disegno "in una sciarpa di Dunkin". In questo incontro familiare e quotidiano, il loro amore in qualche modo mi è diventato particolarmente chiaro (SM Gorodetsky).

Test Io chiedo alla petizione davanti al Commissariato degli Affari esteri di rilasciare un passaporto per un viaggio di tre mesi a Berlino sul caso di pubblicare libri (S. Yesenin - AV Lunacharsky). Isadora e Yesenin volevano consolidare il loro matrimonio secondo le leggi sovietiche: All'inizio della mattinata di sole, noi tre andammo all'ufficio anagrafe del Consiglio di Khamovnichesky, situato accanto a noi in una delle corsie Prechistensky. Entrambi desideravano indossare un doppio cognome: Duncan-Yesenin. Così l'hanno registrato nel certificato di matrimonio e nei loro passaporti (II Schneider). All'aeroporto, A. Duncan voleva scrivere un testamento, in cui dichiarò il marito suo erede, "e in caso di sua morte, mio ​​fratello è Agostino Duncan": ho firmato Irma Duncan e I.I. come testimoni. Schneider.

Germania, Italia, Francia.. L'atmosfera di Berlino mi ha completamente esaurito. Se Isadora non fosse pazza e mi avesse dato l'opportunità di sedermi da qualche parte, avrei guadagnato molto e denaro: ad Isadora gli affari sono terribili: l'avvocato ha venduto la sua casa: la biblioteca e il mobilio sono stati rubati: i soldi sono stati sequestrati in banca: cosa non è successo in macchina a Lubecca, poi a Lipsia, poi a Francoforte, poi a Weimar. Seguo con silenziosa ubbidienza, perché con ogni mio disaccordo isterico: Isadora mi ha sposato una seconda volta, e ora non Duncan-Esenin, ma semplicemente Yesenin (S. Yesenin - II Schneider). In Germania, il matrimonio sovietico è stato invalidato, quindi abbiamo dovuto risposarci. Questa donna famosa, glorificata da migliaia di esteti europei, una sottile conoscitrice dell'arte plastica, accanto a una piccola, come un'adolescente, un sorprendente poeta Ryazan, era l'incarnazione ultima di tutto ciò di cui non aveva bisogno (II Schneider). Su di me, sulla famiglia, sulla vita familiare, su tutto e su tutto ciò che è molto interessante per i miei nemici da sapere - taci, ricorda che la mia forza e il mio peso sono il tuo benessere e Shuras (S. Yesenin - a sorella Catherine).

America. Isadora è la donna più bella, ma Vanka è buono come mentire. Tutte le sue banche e i suoi castelli, sui quali ci ha cantato in Russia, sono un'assurdità. Ci sediamo senza un soldo, aspettiamo quando raccogliamo per strada e torniamo a Mosca: in precedenza, si riscaldava con tutte le privazioni russe, che si suppone fossero "straniere", e ora, ho visto, prego Dio di non morire con l'anima e l'amore per la mia arte: tristezza, spavento, ma sto già cominciando a imparare a dirmi: stringi l'Esenin del tuo cuore, questo è tanto spiacevole quanto i pantaloni sbottonati (S. Yesenin - A. Marpengof). Come rappresentanti del "bolscevico di Mosca", il poeta e il ballerino furono detenuti. Lasciando l'America, Duncan ha detto ai giornalisti: "Se venissi in questo paese come un grande finanziere per un prestito, mi sarebbe stata data una grande accoglienza, ma da quando sono venuto come artista riconosciuto, sono stato inviato a Island of Tears come persona pericolosa e un rivoluzionario pericoloso Non sono un anarchico e non un bolscevico, io e mio marito siamo rivoluzionari come tutti gli artisti che meritano questo titolo: ogni artista deve essere un rivoluzionario per lasciare il segno nel mondo di oggi "(A. Duncan. Schneider).

E di nuovo l'Europa Isadora si ammalò e non poté andare in Germania con Esenin. Le ha mandato un telegramma: "Isidora Browning Darling, Sergey ti piace il mio Darling Skurry Scurry". Tradusse: "Isadora! Browning ucciderà il tuo tesoro di (caro) Sergey. Se mi ami, mia cara, vieni presto, sbrigati." E lei è andata a Berlino (I. Schneider).

Torna faccia a faccia I volti non vedono. Grande visto a distanza. Quando la superficie del mare sta bollendo, la nave è in uno stato deplorevole. Il mio preferito! Ti ho tormentato, hai avuto angoscia negli occhi degli stanchi: quello che ho sfilato davanti a te, ho sprecato scandali. Ma tu non lo sapevi, che in un fumo continuo, in una tempesta rovinata, da questo soffro, che non capisco, dove ci porta la roccia degli eventi.. Ho preso Yesenin dalla Russia, dove le condizioni di vita sono ancora difficili. Volevo salvarlo per il mondo. Ora sta tornando in Russia per salvare la sua mente, dal momento che non può vivere senza la Russia (A. Duncan). Al suo ritorno, Isadora disse: "Ecco, ho portato questo bambino in patria, ma non ho più niente a che fare con lui" (come affermato da I. Schneider).

La separazione di Isadora è gravemente malata e ha bisogno di cure termali (Irma Duncan). Andò a sud da solo e presto ricevette un telegramma firmato come segue: Galina Benislavskaya. Nel telegramma - alcune parole: "Lettere, i telegrammi non mandano più a Yesenin, è con me, non tornerà mai più da te". "Mosca, Yeseninu, Petrovka, teologica, la casa di Bakhrushin, avrei dovuto ricevere un telegramma, il tuo servitore Benislavskij scrive affinché non vengano più inviate lettere di telegramma a Bogoslovsky. La risposta è stata scritta: "Mosca, 13 ottobre 1923. Yalta, hotel, Russia, Isadora Duncan, amo l'altro sposato e felice - Yesenin" (come spiegato da Nonna Golikova). Ma non è noto se sia stato ricevuto da A. Duncan. Nessun hobby. Uno. Uno. Anche se le donne mi stanno dando la caccia qui. Come così? Poeta dopo tutto. Sì, che altro, famoso. Tutto ciò è ridicolo e stupido: dicono che sono molto più carina. Probabilmente perché ho visto qualcosa e mi sono calmato: non berrò a tutti come prima. Sarò silenzioso e corretto. In generale, voglio rendere perplessi tutti. Non mi piace davvero come tutti pensano a me. Lascia che prendano un boccone.

In primavera, quando verrò, non lascerò più nessuno vicino a me. Mio Dio, che sciocco ero. Sono tornato in me ora. Tutto ciò era un addio ai giovani. Ora non sarà così (S. Yesenin - G. A. Benislavskaya). È successo molto che è cambiato e soprattutto cambierà la mia vita. Sposerò Tolstoj (nipote di Leo Tolstoj - Circa Ed.) E partirò con lei in Crimea (S. Yesenin - sorella Caterina) Forse in ritardo, forse troppo presto, E cosa non pensavo per molti anni, ho iniziato a camminare su Don -Juana, come un vero poeta ventoso.. E nulla disturberà l'anima, e nulla la scuoterà, - Chi ha amato, non può amare, Colui che ha bruciato non può essere dato alle fiamme. Leningrado. Ehrlich. Trova immediatamente due o tre stanze. Il 20 mi trasferisco a vivere a Leningrado. Telegraph. Esenin.

Il poeta morì il 28 dicembre 1925 "nella stessa stanza dell'albergo di Leningrado, dove rimase per la prima volta con Isadora, con il sangue di una vena aperta sul polso sinistro scritto: un poema" (II Schneider). Arrivederci, amico mio, arrivederci. Mio caro, sei nel mio petto. Separazione mirata Promette un incontro in vista. Addio, amico mio, senza una mano, senza una parola, non essere triste e non triste, sopracciglia, - In questa vita non è nuovo morire, ma vivere, ovviamente, non è nuovo. Sono stato terribilmente scioccato dalla morte di Sergei, ma l'ho pianto e singhiozzato per così tante lunghe ore che mi sembrava di aver esaurito tutte le capacità umane di soffrire. (A. Duncan - Irma) Ho pianto così tanto che non ho più avuto lacrime: (A. Duncan - a II Schneider). Quasi un anno dopo la morte di S. Yesenin, Galina Benislavskaya si suicidò alla tomba di S. Yesenin e lasciò in eredità la sepoltura accanto al poeta. Meno di due anni dopo, a Nizza, Isadora sedeva su un'auto scoperta, indossava una sciarpa ondeggiante, una sciarpa toccava il volante e Isadora era sparita.. Non parlano dell'amore con le parole, Sospirano solo dell'amore astutamente, Sì, i loro occhi stanno bruciando, come i bambini. Il bacio non ha nome, il bacio non è un'iscrizione sulle bare. Baci di rosa rossa soffiano, i petali si sciolgono sulle labbra.

AISEDORA DUNKAN Il progetto è stato preparato da: Amelchenko Anastasia, Avdeeva Alexander 8 "A" class. - presentazione

La presentazione è stata pubblicata 4 anni fa dall'utente Evgeny Samylkin

Presentazioni correlate

Presentazione sul tema: "AISEDORA DUNKAN. Progetto preparato da: Amelchenko Anastasia, Avdeeva Alexander 8" A "class." - Transcript:

1 Progetto AISEDORA DUNKAN preparato da: Amelchenko Anastasia, Avdeeva Alexander 8 "A" class

2 Nato a San Francisco dalla famiglia di Joseph Duncan, che presto andò in bancarotta e lasciò sua moglie con quattro figli. Isadora, nascondendo la sua età, fu mandata a scuola quando aveva 5 anni. A 13 anni, Duncan abbandonò la scuola, che considerava inutile, e prese seriamente la musica e le danze, continuando l'autoeducazione.

3 All'età di 18 anni, Duncan si trasferì a Chicago, dove iniziò a esibirsi in spettacoli di danza in discoteche, dove il danzatore era presentato come una meraviglia esotica: danzava a piedi nudi in una tunica greca, che quasi scioccò il pubblico. Nel 1903, Duncan e la sua famiglia fecero un pellegrinaggio artistico in Grecia. Qui Duncan iniziò la costruzione di un tempio sulla collina di Kopanos per condurre corsi di danza (ora il Centro per lo studio della danza Isadora e Raymond Duncan). Le esibizioni di Duncan nel tempio sono state accompagnate da un coro di dieci cantanti maschi selezionati, con il quale dal 1904 ha tenuto concerti a Vienna, Monaco, Berlino.

4 Nel gennaio del 1913, Duncan andò di nuovo in tournée in Russia. Qui ha trovato alcuni fan e seguaci che hanno fondato i loro studi di danza gratuiti o di plastica. Nel 1921, il Commissario del popolo dell'Istruzione dell'URSS Lunacharsky invitò ufficialmente Duncan ad aprire una scuola di danza a Mosca, promettendo un sostegno finanziario. Nell'ottobre del 1921, Duncan incontrò Sergei Yesenin. Nel 1922, formalizzarono il matrimonio, sciolto nel 1924. Di solito, nel descrivere questa unione, gli autori notano il suo lato amoroso-scandaloso, tuttavia, questi due artisti hanno indubbiamente unito la relazione creativa

5 Duncan non era solo un'attrice e una ballerina. Le sue aspirazioni andavano molto oltre il semplice perfezionamento della sua maestria. Lei, come i suoi colleghi pensatori, sognava di creare una nuova persona per la quale la danza sarebbe stata più che una questione naturale. Nietzsche ha avuto un'influenza speciale su Duncan, come per tutta la sua generazione.

6 Duncan allevò sia lei che i suoi figli adottivi. figlia Derdry () del regista G. Crag: figlio Patrick () dall'uomo d'affari Paris Singer morto in un incidente d'auto. Nel 1914 diede alla luce un figlio morto.

7 Isadora Duncan morì tragicamente a Nizza, strangolando la propria sciarpa, che cadde nell'asse delle ruote della macchina su cui stava camminando. Le sue ultime parole furono: "Arrivederci, amici! Sto andando alla gloria. " Le sue ceneri riposano in un colombario nel cimitero di Pere Lachaise.

Presentazione sul tema: Yesenin Duncan Grade 11

S. Yesenin e A. Duncan Preparato Grin Ekaterina, studente di grado 11 "B" MBOU "Pervomayskaya SOSH" dell'insediamento urbano Pervomaysky della regione di Tambov Capo Khalyapina L.N.

Quante erano le donne che condividevano la gioia dell'amore con S. Esenin, non possiamo saperlo con certezza. Il poeta ha preso la risposta a questa domanda con lui nella sua tomba. Sappiamo solo alcuni scelti da lui. Una di queste donne era Isadora Duncan.

Isadora Dungan è una ballerina americana nata a San Francisco. Ha avuto un incredibile successo a Budapest, Berlino, Londra e New York. Nell'intera biografia di Isadora Duncan, sono state aperte scuole di danza a Berlino, Parigi, Mosca e Londra. Nel 1921, Lunacharsky invitò ufficialmente Duncan ad aprire una scuola di danza a Mosca, promettendo un sostegno finanziario, dove Isadora incontrò e incontrò Yesenin.

Si sono incontrati nell'appartamento dell'artista Yakudov. Dai ricordi dei presenti, era sdraiata sul divano e Yesenin era inginocchiata accanto a lei. Si accarezzò i capelli e parlò in russo: "Za-la-taya ga-la-va". Yesenin non conosceva le lingue straniere e successivamente furono spiegate principalmente con gesti.

Isadora e Sergey si avvicinarono rapidamente. Duncan non sapeva nulla dell'ingegnoso dono poetico di Yesenin, né della sua fama scandalosa. Per una donna in un affare improvviso, tutto era inaspettatamente nuovo e attraente. Nella nuova Russia, il cuore di Isadora Yesenin ha vinto il primo posto.

All'epoca Esenin incontra Isadora, il poeta aveva 26 anni e Isadora aveva 44 anni. La loro unione è stata accettata ambiguamente da altri. Nell'anima del poeta regnava la confusione. A Yesenin sembrava che forse questa donna volitiva e determinata proveniente da un mondo completamente diverso avrebbe aiutato a guarire l'anima inquieta. Il poeta cominciò a visitare spesso il famoso ballerino e presto si trasferì da lei.

Le relazioni si svilupparono con difficoltà, e lui stesso era ovvia differenza insuperabile in tutto. Ben presto, Isadora imparò alcune dozzine di parole russe e iniziò a chiamare la sua amata "Sergey Alexandrovich".

Andavano ai ricevimenti, dove lei ballava necessariamente, e sicuramente leggeva poesie. La casa tornava di solito al mattino. Oltrepassando la cappella del villaggio sull'Arbat, Yesenin disse: "Vedi, Sidor, qui ci sposeremo! Hai capito, sposati!

Il 2 maggio 1922 il loro matrimonio fu registrato. Entrambi i giovani volevano avere un doppio cognome. "Ora sono Duncan!" Gridò Yesenin quando lasciarono l'ufficio del registro. Le cattive lingue affermavano di essere innamorato non tanto di Duncan quanto della sua fama mondiale.

Prima del matrimonio, Isadora chiese all'amministratore del suo studio, I. Schneider, di correggere la data di nascita sul suo passaporto: "Non sentiamo questi quindici anni di differenza, ma è scritto qui. Potrebbe essere spiacevole per lui. " Schneider ha preso il mascara e ha soddisfatto la sua richiesta.

È noto che Yesenin, inconsapevolmente, ha mandato Isadora all'inferno e talvolta ha battuto. Poi scappò via, si nascose con gli amici, e poi tornò indietro e pianse, dopo averla sepolta in ginocchio. A volte Yesenin è scomparso da molto tempo. Con le lacrime, in ginocchio, implorò il poeta di tornare, e gli amanti dimenticarono la lite con un bicchiere di vino.

Gli sposi hanno fatto diversi viaggi congiunti all'estero. Germania, Francia, Italia. Finalmente, l'America. Un viaggio all'estero, secondo Duncan, avrebbe dovuto scuotere Yesenin. Ma soffriva ancora di solitudine e di preoccupazione perché era percepito solo come il marito del grande Duncan. Isadora era consapevole di aver perso la sua influenza su Yesenin. E sulla piattaforma della stazione, ha detto: "Così ho portato questo bambino in patria, ma non ho più nulla in comune con lui". L'esito della relazione fu un telegramma omicida: Isadora Duncan. Io amo un altro sposato e felice. Esenin.

Poco dopo questa nota, Yesenin non era più sulla terra. Isadora sopravvisse a Sergei per un anno e mezzo - la sua morte arrivò nella divertente località di Nizza. La sua lunga sciarpa colpì il volante di un'auto, ferì su un asse e soffocò immediatamente Duncan.

Presentazione sul tema "Sergey Yesenin e Isadora Duncan"

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Recensioni

Riepilogo della presentazione

Presentazione per gli scolari sul tema "Sergey Yesenin e Isadora Duncan" sulla letteratura. pptCloud.ru è una directory utile con la possibilità di scaricare gratuitamente una presentazione powerpoint.

contenuto

Sergey Yesenin e Isadora Duncan

incontro

La famosa ballerina Isadora Duncan arrivò in Russia, a Mosca, nell'estate del 1921 su invito del governo sovietico. Si sono incontrati alla festa nello studio dell'artista teatrale G. B. Yakulov. Non sapevo che l'amore è un'infezione, non sapevo che l'amore è una piaga. Si avvicinò e con gli occhi socchiusi Il bullo impazzì. - Ballerò ora solo per te! Si alzò dal divano e chiese al pianista di suonare il valzer di Chopin: E con entusiasmo, con gioia, con grazia seducente, si tuffò nei ritmi della danza. Yesenin disse qualcosa di maleducato e osceno: E senza nemmeno aspettare che l'intera frase venisse tradotta dallo stordito e offeso Isadora, il poeta balzò in piedi e danzò nel mezzo dello studio, come un anormale (Irma Duncan). Una donna è un inizio terreno, ma la sua mente è dominata dalla luna. Una donna ha una sensazione lunare. L'influenza della luna inizia dalla pancia in giù. La metà superiore dell'uomo è soggetta all'influenza del sole. L'uomo è l'inizio solare: c'è una lotta tra la Terra e il Sole nel corso di una miriade di secoli. La lotta tra un uomo e una donna è una lotta tra sentimento e ragione, una lotta tra due principi: solare e terreno (le parole di S. Yesenin nella rivisitazione di George Ustinov).

amare

. L'insegnamento di Isadora della lingua russa è stato ridotto alle sue frasi scritte in inglese, che varie famiglie hanno poi faticosamente tradotto per lei. In una scuola di Mosca è stata conservata una pagina strappata da un quaderno, su cui è scritto con la sua calligrafia: "Il mio ultimo amore!" La seguente è una traduzione russa, scritta in grandi lettere latine stampate. "Sono pronto a baciare le orme dei tuoi piedi." "Non ti dimenticherò e aspetterò! E tu?" "Dovresti sapere che quando tornerai, puoi entrare in questa casa con la stessa sicurezza con cui sei entrato ieri ed è entrato oggi" (Irma Duncan). Mi ha letto le sue poesie ora, - ha detto: Isadora - Non ho capito niente, ma ho sentito che questa è musica (II Schneider). Ho visitato Esenin su Prechistenka nella "villa" Duncan, come la chiamavano scherzosamente la villa in cui avevano due stanze: era una donna intelligente ed eccezionale. Era un'attrazione insolita (Rurik Ivnev). Una volta Isadora regalò a Esenina un orologio d'oro con la sua foto. "Vedremo," disse, tirando fuori l'orologio dalla tasca, "che ore sono adesso?" E, soddisfatto, sbatté il coperchio con un botto, e poi, mordendosi il labbro e facendo scorrere un chiodo sotto il coperchio posteriore, lo aprì leggermente, sussurrando scherzosamente: "E chi c'è? " (II Schneider).

Una volta Isadora regalò a Esenina un orologio d'oro con la sua foto. "Vedremo," disse, tirando fuori l'orologio dalla tasca, "che ore sono adesso?" E, soddisfatto, sbatté il coperchio con un botto, e poi, mordendosi il labbro e facendo scorrere un chiodo sotto il coperchio posteriore, lo aprì leggermente, sussurrando scherzosamente: "E chi c'è? " (II Schneider). Presto durante una discussione, l'orologio fu rotto. Isidora non chiamò altrimenti Yesenin, come il mio "tesoro", "angelo", e, desiderando esprimere la sua sensazione per Yesenin una volta, scrisse nel rossetto "The Pegasus's Stand" attraverso l'intero specchio: "Iesenin - niechouligan, IeseninangelIsedore" (Ivan Starcev). Una volta Isadora: inaspettatamente per noi, ha scritto in russo con lettere stampate sullo specchio: "Amo Yesenin". Prendendo questa piccola matita da lei, Yesenin ha tenuto una riga sotto l'iscrizione e rapidamente ha scritto: "Ma io non sono". Isadora si voltò, triste. Presi una matita da Yesenin e firmai: "Tutto passerà:" Isadora non cancellò queste iscrizioni, e rimasero allo specchio per lungo tempo. E solo alla vigilia della sua partenza per Berlino, Yesenin cancellò tutte e tre le frasi e scrisse: "I love Isadora" (II Schneider). Ricordo un'altra visita di Isadora Esenin quando era malato. Arrivò in un foulard, allarmato, con un pacco di cibo e un'arancia, avvolse l'Yesenina in rosso con il fazzoletto. L'ho abbozzato in questo modo, ha chiamato questo disegno "in una sciarpa di Dunkin". In questo incontro familiare e quotidiano, il loro amore in qualche modo mi è diventato particolarmente chiaro (SM Gorodetsky).

prova

Chiedo alla vostra petizione davanti al Commissariato degli affari esteri del popolo di rilasciare un passaporto straniero per un viaggio di tre mesi a Berlino in materia di pubblicazioni di libri (S. Yesenin - AV Lunacharsky). Isadora e Yesenin volevano consolidare il loro matrimonio secondo le leggi sovietiche: All'inizio della mattinata di sole, noi tre andammo all'ufficio anagrafe del Consiglio di Khamovnichesky, situato accanto a noi in una delle corsie Prechistensky. Entrambi desideravano indossare un doppio cognome: Duncan-Yesenin. Così l'hanno registrato nel certificato di matrimonio e nei loro passaporti (II Schneider). All'aeroporto, A. Duncan voleva scrivere un testamento, in cui dichiarò il proprio erede a suo marito, "e in caso di sua morte, mio ​​fratello è Agostino Duncan": Irma Duncan e I.I. furono firmati come testimoni. Schneider.

Germania, Italia, Francia.

. L'atmosfera di Berlino mi ha completamente esaurito. Se Isadora non fosse pazza e mi avesse dato l'opportunità di sedermi da qualche parte, avrei guadagnato molto e denaro: ad Isadora gli affari sono terribili: l'avvocato ha venduto la sua casa: la biblioteca e il mobilio sono stati rubati: i soldi sono stati sequestrati in banca: cosa non è successo in macchina a Lubecca, poi a Lipsia, poi a Francoforte, poi a Weimar. Seguo con silenziosa ubbidienza, perché con ogni mio disaccordo isterico: Isadora mi ha sposato una seconda volta, e ora non Duncan-Esenin, ma semplicemente Yesenin (S. Yesenin - II Schneider). In Germania, il matrimonio sovietico è stato invalidato, quindi abbiamo dovuto risposarci. Questa donna famosa, glorificata da migliaia di esteti europei, una sottile conoscitrice dell'arte plastica, accanto a una piccola, come un'adolescente, un sorprendente poeta Ryazan, era l'incarnazione ultima di tutto ciò di cui non aveva bisogno (II Schneider). Su di me, sulla famiglia, sulla vita familiare, su tutto e su tutto ciò che è molto interessante per i miei nemici da sapere - taci, ricorda che la mia forza e il mio peso sono il tuo benessere e Shuras (S. Yesenin - a sorella Catherine).

America.

Isadora è la donna più bella, ma Vanka è buono come mentire. Tutte le sue banche e i suoi castelli, sui quali ci ha cantato in Russia, sono un'assurdità. Ci sediamo senza un soldo, aspettiamo quando raccogliamo per strada e torniamo a Mosca: in precedenza, si riscaldava con tutte le privazioni russe, che si suppone fossero "straniere", e ora, ho visto, prego Dio di non morire con l'anima e l'amore per la mia arte: tristezza, spavento, ma sto già cominciando a imparare a dirmi: stringi l'Esenin del tuo cuore, questo è tanto spiacevole quanto i pantaloni sbottonati (S. Yesenin - A. Marpengof). Come rappresentanti del "bolscevico di Mosca", il poeta e il ballerino furono detenuti. Lasciando l'America, Duncan ha detto ai giornalisti: "Se venissi in questo paese come un grande finanziere per un prestito, mi sarebbe stata data una grande accoglienza, ma da quando sono venuto come artista riconosciuto, sono stato inviato a Island of Tears come persona pericolosa e un rivoluzionario pericoloso Non sono un anarchico e non un bolscevico, io e mio marito siamo rivoluzionari come tutti gli artisti che meritano questo titolo: ogni artista deve essere un rivoluzionario per lasciare il segno nel mondo di oggi "(A. Duncan. Schneider).

L'Europa di nuovo

Isadora si ammalò e non poté partire per la Germania con Esenin. Le mandò un telegramma: "Isidora sta rosolando cara, Sergey ami il mio Darlingskurriskurri." Tradusse: "Isadora! Browning ucciderà il tuo tesoro di (caro) Sergey. Se mi ami, mia cara, vieni presto, sbrigati." E lei è andata a Berlino (I. Schneider).

Il ritorno

Faccia a faccia I volti non vedono. Grande visto a distanza. Quando la superficie del mare sta bollendo, la nave è in uno stato deplorevole. Il mio preferito! Ti ho tormentato, hai avuto angoscia negli occhi degli stanchi: quello che ho sfilato davanti a te, ho sprecato scandali. Ma tu non lo sapevi, che in un fumo continuo, in una tempesta rovinata, da questo soffro, che non capisco, dove ci porta la roccia degli eventi.. Ho preso Yesenin dalla Russia, dove le condizioni di vita sono ancora difficili. Volevo salvarlo per il mondo. Ora sta tornando in Russia per salvare la sua mente, dal momento che non può vivere senza la Russia (A. Duncan). Al suo ritorno, Isadora disse: "Ecco, ho portato questo bambino in patria, ma non ho più niente a che fare con lui" (come affermato da I. Schneider).

separazione

Isadora è gravemente malata e ha bisogno di cure termali (Irma Duncan). Andò a sud da solo e presto ricevette un telegramma firmato come segue: Galina Benislavskaya. Nel telegramma - alcune parole: "Lettere, i telegrammi non mandano più a Yesenin, è con me, non tornerà mai più da te". "Mosca, Yeseninu, Petrovka, teologica, la casa di Bakhrushin, avrei dovuto ricevere un telegramma, il tuo servitore Benislavskij scrive affinché non vengano più inviate lettere di telegramma a Bogoslovsky. La risposta è stata scritta: "Mosca, 13 ottobre 1923. Yalta, hotel, Russia, Isadore Duncan, amo l'altro sposato e felice - Yesenin" (come spiegato da Nonna Golikova). Ma non è noto se sia stato ricevuto da A. Duncan. Nessun hobby. Uno. Uno. Anche se le donne mi stanno dando la caccia qui. Come così? Poeta dopo tutto. Sì, che altro, famoso. Tutto ciò è ridicolo e stupido: dicono che sono molto più carina. Probabilmente perché ho visto qualcosa e mi sono calmato: non berrò a tutti come prima. Sarò silenzioso e corretto. In generale, voglio rendere perplessi tutti. Non mi piace davvero come tutti pensano a me. Lascia che prendano un boccone.

In primavera, quando verrò, non lascerò più nessuno vicino a me. Mio Dio, che sciocco ero. Sono tornato in me ora. Tutto ciò era un addio ai giovani. Ora non sarà così (S. Yesenin - G. A. Benislavskaya). È successo molto che è cambiato e soprattutto cambierà la mia vita. Sposerò Tolstoj (nipote di Leo Tolstoj - Circa Ed.) E partirò con lei in Crimea (S. Yesenin - sorella Caterina) Forse in ritardo, forse troppo presto, E cosa non pensavo per molti anni, ho iniziato a camminare su Don -Juana, come un vero poeta ventoso.. E nulla disturberà l'anima, e nulla la scuoterà, - Chi ha amato, non può amare, Colui che ha bruciato non può essere dato alle fiamme. Leningrado. Ehrlich. Trova immediatamente due o tre stanze. Il 20 mi trasferisco a vivere a Leningrado. Telegraph. Esenin.

Il poeta morì il 28 dicembre 1925 "nella stessa stanza dell'albergo di Leningrado, dove rimase per la prima volta con Isadora, con il sangue di una vena aperta sul polso sinistro scritto: un poema" (II Schneider). Arrivederci, amico mio, arrivederci. Mio caro, sei nel mio petto. Separazione mirata Promette un incontro in vista. Addio, amico mio, senza una mano, senza una parola, non essere triste e non triste, sopracciglia, - In questa vita non è nuovo morire, ma vivere, ovviamente, non è nuovo. Sono stato terribilmente scioccato dalla morte di Sergei, ma l'ho pianto e singhiozzato per così tante lunghe ore che mi sembrava di aver esaurito tutte le capacità umane di soffrire. (A. Duncan - Irma) Ho pianto così tanto che non ho più avuto lacrime: (A. Duncan - a II Schneider). Quasi un anno dopo la morte di S. Yesenin, Galina Benislavskaya si suicidò alla tomba di S. Yesenin e lasciò in eredità la sepoltura accanto al poeta. Meno di due anni dopo, a Nizza, Isadora sedeva su un'auto scoperta, indossava una sciarpa ondeggiante, una sciarpa toccava il volante e Isadora era sparita.. Non parlano dell'amore con le parole, Sospirano solo dell'amore astutamente, Sì, i loro occhi stanno bruciando, come i bambini. Il bacio non ha nome, il bacio non è un'iscrizione sulle bare. Baci di rosa rossa soffiano, i petali si sciolgono sulle labbra.

Prezentatsiya1Aysedora.ppt

Professione:
ballerino
Data di nascita:
27 maggio 1877
Luogo di nascita:
San Francisco, California,
Stati Uniti
Data di morte:
14 settembre 1927 (50 anni)
Luogo di morte:
Nizza, Francia

andato in bancarotta
moglie con quattro figli.
Isadora la nasconde
età a 5 anni data in
la scuola.
Nato a San
Francisco in famiglia
Joseph Duncan,
quale, presto
A 13 anni, Duncan si licenziò
la scuola che hai pensato
inutile e serio
ha preso la musica e
ballando, continuando
auto-educazione.

All'età di 18 anni, Duncan si trasferì a
Chicago, dove ha iniziato a parlare
balla numeri in
locali notturni dove
il ballerino è stato presentato come
meraviglia esotica: lei
ballato scalzo in greco
chitone che carino
scioccato il pubblico.

Nel 1903, Duncan e la sua famiglia
commette artistico
pellegrinaggio in Grecia. qui
Duncan ha iniziato
costruire un tempio sulla collina
Copanos per tenere
lezioni di ballo (ora -
Scuola coreografica denominata
Isadora Duncan). spettacoli
Duncan nel tempio era accompagnato da un coro
su dieci selezionati da lei
ragazzi cantanti con chi
1904 ha dato concerti a
Vienna, Monaco di Baviera, Berlino.

Nel 1904, Duncan si incontrò
ed è entrato in uno stretto rapporto con
direttore del teatro
modernista edward gordon
Craig, da cui ha partorito una figlia.

Nell'ottobre del 1921, Duncan
fa conoscenza con Sergey Yesenin.
Nel 1922 loro
ufficialmente
matrimonio terminato in
1924. di solito,
descrivendo questa unione,
gli autori lo segnano
lyubovnoskandalnuyu
lato però questi
due artisti
indubbiamente riuniti e
rapporto di creatività.

Presentazione "Il talento di Isadora Duncan

La presentazione introduce la vita e il lavoro della ballerina.

Visualizza il contenuto del documento
"Presentazione" Talent Isadora Duncan "

Isadora Duncan - la grande ballerina del 20 ° secolo

La madre, abbandonata dal marito e che lavorava dalla mattina alla sera, non voleva lasciare la ragazza da sola e mandò a scuola il più piccolo Duncan a 5 anni, nascondendo l'età di sua figlia. All'età di 13 anni, Isadora abbandonò la scuola e andò a fare musica e ballare.

All'età di 18 anni, Duncan va a conquistare Chicago. Lì, in movimento, ha quasi sposato il suo ammiratore: il polacco Ivan Possiki, un uomo con la barba rossa. Il problema era che era sposato. Con questo romanzo, Isadora ha iniziato una serie di fallimenti nella sua vita personale.

Ma ha danzato divinamente e assolutamente contro ogni sorta di regole. Una volta, Isadora salì sul palco in un nuovo costume - una tunica in stile greco semitrasparente e a piedi nudi. Il pubblico è stato di nuovo scioccato e stupito.

Lasciò gli Stati Uniti, navigando in Inghilterra su una nave per il trasporto di bestiame. A Londra, le esibizioni del ballerino sono iniziate con feste secolari, dove è stata presentata come una meraviglia senza precedenti.

Nel 1903 arrivò con un programma di concerti a Budapest. Dopo uno degli spettacoli, il giovane attore Oscar Berezhy le si avvicinò e le raccontò del suo amore. Aveva 25 anni e credeva ancora negli uomini, specialmente da quando Oscar la presentò ai suoi genitori e un mese dopo organizzò un fidanzamento pubblico. Quando non c'era rimasto molto prima del matrimonio, irruppe nel camerino di Isadora e dichiarò:

- Mi è stato offerto un ruolo. Inizia le riprese dopodomani. - E ha aggiunto un po 'più tranquillo: - A Madrid.

- Ma. abbiamo un po 'come un matrimonio? chiese Isadora.

- Pensi che sacrificherò una carriera per te? Se c'è un ruolo, allora non c'è matrimonio!

L'incarico è stato risolto.

Nel dicembre 1904, nella vita di Duncan apparve Gordon Craig, il miglior regista teatrale di inizio secolo, e dopo qualche tempo apparve sui giornali la notizia che la signora Duncan soffriva di tonsillite e le sue esibizioni furono temporaneamente interrotte. 9 mesi dopo "l'attacco di tonsillite", Isadora aveva una figlia, Didra. Quasi subito dopo, Craig sposò Elena, un'amica d'infanzia. Isadora, ha detto: "Capisci, l'amore non è mai eterno".

Rimase di nuovo sola e ballò, ballò, ballò la. Una volta un uomo entrò nel camerino, bello e sicuro di sé.

- Paris Singer, si presentò.

- Figlio di una macchina da cucire? - disse Isadora, anche se lei già pensava: "Quello è il milionario che ho sempre aspettato." - Cosa vuoi?

- Devo avvertirti, amo vivere. E vivi bene.

Da Parigi, Isadora aveva un figlio, Patrick, e sembrava finalmente sentirsi quasi felice. Ma ora ha iniziato ad avere visioni.

Ma ora ha iniziato

visione. Isadora si svegliò di notte in lacrime e gridò allo Zinger assonnato: "Ho visto le bare di due bambini! Sono lì, tra i cumuli di neve! E la marcia funebre!" Lohengrin esausto ha mandato un favorito con i bambini a Parigi.

. In quel giorno, Isadora mandò Patrick e Didra in tournée a Versailles con una governante - lei dovette esibirsi. Sulla strada, il motore si fermò, ma quando l'autista uscì per controllare la sua manutenibilità, improvvisamente si mise in moto e. Un'auto pesante rotolò nella Senna. Nessuno è stato salvato Isadora Duncan non si riprenderà mai da questo disastro.

Ad uno dei ricevimenti in Russia, un giovane biondo fu portato da lei. In quel primo momento in cui vide Yesenin, il suo unico pensiero fu: "Questo è Patrick!"

Prima di fare un tour in Europa e in America, diventano marito e moglie. Il 2 maggio 1922, Sergei Yesenin e Isadora Duncan decisero di assicurarsi il loro matrimonio secondo le leggi sovietiche.

Hanno firmato l'anagrafe del Consiglio di Khamovnichesky. Quando è stato chiesto quale nome scegliessero, entrambi volevano indossare un doppio nome: Duncan-Yesenin.

Dopo il matrimonio, Isadora ha insistito per chiamarla più Esenina. All'estero Yesenin affoga il desiderio nel vino. Un viaggio all'estero, secondo Duncan, dovrebbe aver scosso Yesenin, distrarre, guarire dalla depressione. A Sergey non interessava nulla e non si distraeva dai suoi pensieri. Era più difficile per la coppia, Duncan era consapevole di aver perso la sua influenza su Yesenin. Pertanto, sulla piattaforma della stazione ferroviaria di Mosca, Isadora, tenendo per mano Sergei, disse: "Così ho portato questo bambino in patria, ma non ho più nulla in comune con lui".

Ma il suo amore finiva sempre in una prova, una ferita. Il risultato della relazione era un telegramma mortale:

Adoro un altro punto, punto felice e sposato.

Poco dopo questa nota, Yesenin non era più sulla terra. Il suo unico amore è la morte, un uomo di colore. La notizia della tragica morte di Yesenin trova Isadora a Capodanno a Parigi. Scioccata dal suicidio del suo amante, che lei non poteva dimenticare, Duncan sarebbe tornata dove, secondo lei, il suo cuore e "la sofferenza, che costano tutto il resto della mia vita, presi insieme". Quando ha saputo che ha ereditato tutte le tasse per i libri di Yesenin, che sono stati venduti in grandi quantità, Isadora ha detto che amava Serezhenka e che non aveva bisogno di soldi, anche se in quel momento non viveva nel lusso. "Dalle loro alle madri e alle sorelle", ordinò. "Hanno bisogno di loro più di me." Ma i piani del grande Duncan non erano destinati a diventare realtà. La fine arrivò in una tiepida sera di settembre del 1927 in Francia.

La fine arrivò in una tiepida sera di settembre del 1927 in Francia. Isadora sopravvisse brevemente al suo non meno brillante amante. La sua morte a Nizza fu terribile e strana. Anche in questo non ha ripetuto nessuno. Isadora Duncan odiava le macchine. Al tramonto, una delle danze più popolari di Isadora era "Danza con una sciarpa". Amava esibirsi in questa danza fantasmagorica in presenza di Yesenin. Isadora spesso ripeteva il ballo con una sciarpa per il bis. Così è stato al concerto di Nizza del 14 settembre 1927.... Lo stesso giorno, gettando in modo efficace una sciarpa scarlatta al collo, si librava liberamente sul sedile dell'auto. Sorridendo, lei disse: "Arrivederci, amici, vado alla gloria!" Queste furono le sue ultime parole - la sua testa sobbalzò bruscamente e si appese come un burattino spezzato. La sciarpa colpì l'asse della ruota di un'auto che stava prendendo velocità e strangolò il collo. Una lunga sciarpa rossa, come se vendicarsi di qualcosa per Isadora, la strangolasse.

Così finì la triste storia del ballerino più famoso del 20 ° secolo, Isadora Duncan. Dovette pagare per la sua fama e fama con la sua felicità e poi con la sua vita.

Presentazione della lezione Danza sul tema: Isadora Duncan

Affrettati a usufruire di sconti fino al 50% sui corsi "Infurok"

Descrizione della presentazione per le diapositive individuali:

Isadora Duncan Dancer imperialista Dipartimento di cultura e turismo della regione di Tomsk OGOAU SPO "Collegio del Governatore delle tecnologie e delle innovazioni socio-culturali" Compilatore: N.A. Maslovskaya, insegnante di discipline coreografiche Presentazione sul tema della "Danza" ad alta frequenza / Specialità: NHT, MDK 01.04 "Dance" / Actor's Art Tomsk 2014

OBIETTIVO: OBIETTIVI: far conoscere agli studenti la vita e il lavoro di Isadora Duncan, per valutare il suo ruolo di innovatore nella coreografia. considerazione delle fasi principali della vita di un ballerino; considerazione dell'emergere della danza libera - una nuova cultura teatrale; familiarità mediata con personaggi famosi.

"Isadora balla tutto ciò che gli altri dicono, canta, scrive, suona e disegna... Danza la settima sinfonia e la sonata lunare di Beethoven, danza Primavera Botticelli e Versi di Orazio"... M. Voloshin

Isadora Duncan, nata Dora Angela Duncan, 27 maggio 1877 San Francisco, USA, 14 settembre 1927 Nizza, Francia. Ballerino americano, fondatore della danza moderna

Successo e fama le sono venuti presto e fermamente. La danzatrice americana Isadora Duncan, che ha copiato il suo stile dall'antica Grecia, ha conquistato l'Europa, l'America e poi il mondo intero.

Le esibizioni del ballerino sono iniziate con serate laiche, dove è stata presentata come un'aggiunta piccante, una meraviglia esotica: Isadora ha ballato a piedi nudi, il che era nuovo e piuttosto scioccante per il pubblico.

Duncan credeva che i movimenti nella danza fossero causati da "impulso interno". Nelle esibizioni concertistiche ha usato musica classica sinfonica e pianistica, illustrando con opere di danza di L. Beethoven, PI. Čajkovskij e altri compositori

Nella sua ricerca creativa ha fatto affidamento su campioni di antica arte plastica greca e ha cercato di collegare organicamente danza e musica. Rifiutava i gesti e le posizioni convenzionali, godeva di movimenti espressivi naturali. La plastica non balletto richiedeva un aspetto diverso del ballerino

Isadora ha insistito sul fatto che la danza dovrebbe essere una naturale continuazione del movimento umano, riflettere le emozioni e il carattere del performer, l'impeto per l'aspetto della danza dovrebbe essere il linguaggio dell'anima.

Con la sua danza ha ripristinato l'armonia dell'anima e del corpo. Il lavoro di Duncan è stato apprezzato, i contemporanei credevano che fosse la precursore del futuro. Duncan non era solo un'attrice e una ballerina. Le sue aspirazioni andavano molto oltre il semplice perfezionamento della sua maestria. Nietzsche ha avuto un'influenza speciale su Duncan, come per tutta la sua generazione. Lei, come i suoi colleghi pensatori, sognava di creare una nuova persona per la quale la danza sarebbe stata più che una questione naturale.

Negando la scuola di danza classica, D. ha avanzato i principi dell'accessibilità all'arte della danza, difendendo l'idea di un'educazione artistica universale dei bambini. "L'avventurismo utopico di questo indubbiamente brillante, ma anche uno shalom nella vita di una donna" (A. Benoit) ogni volta portava un'altra impresa al collasso finanziario, ma non scoraggiava il tentativo di trovare almeno uno stato e un governo ", che riconosce che tale educazione perfetto per i bambini, e mi dà l'opportunità di sperimentare il mio progetto di creare danza di massa. "

Duncan in Russia Duncan è venuto in Russia diverse volte. Per la prima volta questo è accaduto all'inizio del 1905. Le sue esibizioni si sono svolte nei giorni di gennaio dopo Bloody Sunday. Con la sua danza, Duncan ha ispirato la gioia per il pubblico, che era molto importante in quel momento. E l'intellighenzia di San Pietroburgo lo apprezzava.

Nel gennaio del 1913, Duncan andò in tournée in Russia

"Catturato dall'ideologia comunista, Isadora Duncan arrivò a Mosca. Dai capelli lamponi, dissoluta e triste, pura nei pensieri, generosa nel cuore, ridicolizzata e inquinata dai guaritori di tutte le parti del mondo e soprannominata "Dunka", aprì una scuola di plastica per i bambini proletari a Mosca. " Yury Anenkov

Ammirava Andrei Bely e Alexander Blok

Era amata da Stanislavsky e Yesenin.

e per nulla amato da M. Gorky

La vita in Russia 1921 - 1924 Questo matrimonio era strano per tutti, anche se solo perché i coniugi comunicavano attraverso un interprete, non capendo la lingua l'uno dell'altro. All'estero, Yesenin non poteva accettare il fatto che fosse percepito come il giovane marito della grande Isadora, questo era anche la causa dei costanti scandali. Nel 1922, l'obiettivo fu sposato con S. Yesenin e prese la cittadinanza russa.

Due libri di Isadora Duncan sono stati pubblicati in Russia: "Dance of the Future" M., 1907 "My Life" M., 1930

Duncan è morto a Nizza, strangolato dalla sua stessa sciarpa, ferito sulla ruota di un'auto scoperta in cui stava guidando. Sepolto nel cimitero Per - Lachaise.

Duncan è stato definito un genio, rispetto a "gli antenati di nuove epoche e stili". Il critico A.A.Sidorov riteneva che Isadora Duncan avesse trasformato la danza e la vita di tutti i giorni.

Essendo dotato dalla natura, Duncan riuscì a lasciare una luce brillante nella coreografia della sua riforma della danza, che consisteva nell'unione armoniosa di tutte le sue componenti: musica, plastica, costume. Per la prima volta, tentò di leggere coreograficamente le sonate di Beethoven, i notturni e i preludi di Chopin, gli scritti di Gluck, Mozart, Schumann

Isadora Duncan - il grande "sandalo"

"Cos'è un corpo per un ballerino? Questa è una manifestazione della sua intera anima. "Isadora Duncan

Letteratura: 1. A. Duncan La mia vita. Amore mio., Casa Editrice Helios, 2007 2. A. Duncan A. La mia confessione, da: Liesma, 1991 3. Alashev N. Isadora Duncan. Testimonianze documentali e fantasie. Casa editrice: Ural STD, 2000 4. Blair F. Isadora. Ritratto di donna e attrice / traduzione dall'inglese E.Guseva - Smolensk: Rusich, 1997 5. Golikoav N. Serge e Isadora. M., Vagrius, 2005 6. Yesenin e Isadora Duncan. Serie: Grandi storie d'amore (compilate da T.I.Marshkova), casa editrice: Algorithm, M., 2007 7. Kurt P. Isadora. Furious dance of life. Casa editrice Eksmo, 2002 8. Sirotkina I. Libera circolazione e danza plastica in Russia. M., New Literary Review, 2011

  • Maslovskaya Natalia Arkadyevna
  • 575
  • 2017/03/20

Numero del materiale: DB-279374

Il certificato sulla pubblicazione di questo materiale, l'autore può scaricare nella sezione "Achievements" del tuo sito.

Non hai trovato quello che stavi cercando?

Sarai interessato a questi corsi:

Puoi lasciare un commento prima

Gratitudine per il contributo allo sviluppo della più grande biblioteca online di materiale didattico per insegnanti

Pubblica almeno 3 invii GRATUITAMENTE per ricevere e scaricare questo grazie

Certificato di creazione del sito

Aggiungi almeno cinque materiali per ottenere un certificato di creazione del sito

Diploma per l'uso delle TIC nel lavoro degli insegnanti

Pubblica almeno 10 materiali per ricevere e scaricare questo certificato GRATUITAMENTE.

Certificato di presentazione dell'esperienza di insegnamento generalizzato a livello russo

Pubblica almeno 15 invii per ricevere e scaricare questo certificato GRATUITAMENTE.

Un diploma di alta professionalità mostrato nel processo di creazione e sviluppo del sito web del proprio insegnante nell'ambito del progetto "Infouroc"

Pubblica almeno 20 materiali per ottenere e scaricare questo certificato GRATUITAMENTE.

Diploma per la partecipazione attiva al lavoro sul miglioramento della qualità dell'istruzione in collaborazione con il progetto "Infurok"

Pubblica almeno 25 materiali per ricevere e scaricare questo certificato GRATUITAMENTE.

Certificato d'onore per attività scientifiche, educative ed educative nell'ambito del progetto "Infurok"

Pubblicare almeno 40 materiali GRATUITAMENTE per ricevere e scaricare questo certificato d'onore.

Tutto il materiale pubblicato sul sito, creato dagli autori del sito o pubblicato dagli utenti del sito e presentato sul sito esclusivamente per informazione. Il copyright dei materiali appartiene ai loro autori legali. È vietata la copia parziale o completa dei materiali dal sito senza il permesso scritto dell'amministrazione del sito! L'opinione editoriale potrebbe non coincidere con il punto di vista degli autori.

Responsabilità per la risoluzione di eventuali punti controversi riguardanti i materiali stessi e il loro contenuto, assumono gli utenti che hanno pubblicato il materiale sul sito. Tuttavia, i redattori del sito sono pronti a fornire un supporto completo per risolvere eventuali problemi relativi al lavoro e ai contenuti del sito. Se noti che i materiali sono illegalmente utilizzati su questo sito, avvisare l'amministrazione del sito tramite il modulo di feedback.

Presentazione "La vita e la danza di Isadora Duncan"

Lyudmila Stepikina
Presentazione "La vita e la danza di Isadora Duncan"

VITA E DANZA ISISDORA DUNKAN

(Presentazione allegata)

La danza moderna è una delle tendenze della moderna coreografia straniera, che ha avuto origine nel con. XIX - inizio. XX secoli. negli Stati Uniti e in Germania. Il termine "danza moderna" è stato introdotto negli Stati Uniti per riferirsi alla coreografia teatrale, che rifiuta le forme tradizionali del balletto. Dopo essere entrato in uso, ha soppiantato altri termini (danza libera, duncanismo, danza a piedi nudi, danza ritmoplastica, espressiva, espressionistica, assoluta, nuova artistica, che si è sviluppata nello sviluppo di questa tendenza, comune per i rappresentanti della danza moderna, indipendentemente da quale corso appartenessero. e in quale periodo proclamarono i loro programmi estetici, c'era l'intenzione di creare una nuova coreografia, che, secondo loro, rispondeva ai bisogni spirituali di una persona del 20 ° secolo. i principi: rifiuto dei canoni, l'incarnazione di nuovi temi e temi con originali mezzi di danza plastica. Nella loro lotta per la completa indipendenza dalle tradizioni, i rappresentanti della danza moderna sono arrivati, infine, all'adozione di metodi tecnici individuali, nel confronto con il quale è nata una nuova direzione. L'installazione di una partenza completa dalle forme tradizionali del balletto non può essere pienamente realizzata.

Le idee, un gesto liberato dalla convenzionalità e dalla stilizzazione (compresa la musica, possono davvero trasmettere tutte le sfumature dell'esperienza umana) Le sue idee si sono diffuse all'inizio del XX secolo dopo che sono state attuate artisticamente da due ballerini americani che hanno girato l'Europa. a Parigi nel 1892. La sua danza a serpentina era basata su una combinazione spettacolare di movimenti del corpo liberi, generati spontaneamente dalla musica, e un costume - enormi tende fluenti, illuminate da proiettori multicolori. Isadora Duncan divenne la pioniera della coreografia, la sua predicazione di rinnovata antichità, la "danza del futuro", restituita a forme naturali, libera non solo da convenzioni teatrali, ma anche storiche e quotidiane, ebbe una grande influenza su molti artisti che volevano liberarsi del dogma accademico Duncan considerava la natura una fonte d'ispirazione e, esprimendo i suoi sentimenti personali, la sua arte non aveva caratteristiche comuni con nessun sistema coreografico. Ha attratto le immagini eroiche e romantiche generate da musica della stessa natura. La tecnica non era complicata, ma con un insieme relativamente limitato di movimenti e pose, il ballerino trasmetteva le più sottili sfumature di emozioni, riempiendo i più semplici gesti con un profondo contenuto poetico. Duncan non ha creato una scuola completa, sebbene abbia aperto la strada a una nuova arte coreografica. Improvvisazione, danza a piedi nudi, rifiuto del costume tradizionale da balletto, richiamo alla musica sinfonica e da camera - tutte queste innovazioni fondamentali di Duncan hanno predeterminato le vie della danza moderna. In Russia, uno dei suoi primi seguaci fu lo studio del movimento libero o di plastica e della musica.

I maestri americani di danza moderna hanno trovato una delle principali fonti di ispirazione nel folklore. Danze popolari e musica sono state trasferite direttamente dalle piantagioni ai bar (mini-spettacoli, sale da ballo e sale da musica, dove nell'ultimo quarto del XIX secolo si sono sviluppate varie forme di coreografia professionale.Il ballo americano moderno è diventato un palcoscenico nello sviluppo del teatro coreografico americano. il folklore dei popoli che popolano gli Stati Uniti (in particolare il negro e il nativo americano), ha determinato le principali differenze stilistiche del suo vocabolario, principalmente si manifestano nei movimenti del corpo, oltre alle pieghe e ai nodi, alla mobilità delle spalle, Lo spostamento di esercizi di plastica, giochi e pantomime senza balletto, pulsazioni di tantalio americano, movimenti di rotazione e di spinta dei fianchi sono usati nella danza moderna americana.La danza americana è caratterizzata da una struttura più multidimensionale e dalla complessa curvilinearità del modello. partitura figurativa e ritmica creata dalla coreografa dance.

Comune agli americani e agli europei - i creatori della danza moderna - era che la gente arrivasse all'arte con una visione del mondo già consolidata. Tutti i coreografi della danza moderna americana si consideravano seguaci di Duncan, ma nessuno di loro aveva un contatto diretto con il ballerino, poiché le attività di Duncan fluivano principalmente in Europa.

Negli anni '50. La danza moderna è stata introdotta come disciplina accademica in molti college e università statunitensi. I coreografi cominciarono a usare la danza classica come base per l'allenamento, usando elementi del suo vocabolario e della tecnologia nelle sue esibizioni.

La danza moderna ha influenzato anche la danza classica. Non uno dei più grandi maestri di balletto del 20 ° secolo, a partire da A. A. Gorsky, M. M. Fokin e V., F. Nizhinsky e che termina con J. Balanchin e Yu. N. Grigorovich, non è passato da alcune scoperte particolari in questa direzione.