Candele "Genferon Light" per bambini

Virus

Tra i farmaci che influenzano il sistema immunitario del bambino, Genferon Light è abbastanza popolare. Da che età prescrivono questo medicinale nelle candele, in che modo influisce sull'immunità dei bambini ed è usato per la profilassi?

Modulo di rilascio

Un pacchetto di Genferon Light include 5 o 10 supposte vaginali / rettali. Hanno una forma cilindrica e un'estremità appuntita. Il colore delle candele è bianco, ma il farmaco potrebbe avere una tonalità gialla. Di solito, la struttura del farmaco è omogenea, ma all'interno può esserci una rientranza sotto forma di imbuto o asta d'aria.

Il farmaco viene rilasciato anche in forma liquida, che è uno spray nel naso. Una dose di questo medicinale contiene 50000ME di principio attivo e il flaconcino contiene 100 dosi. C'è anche Genferon, ma differisce da Genferon Light e la sua composizione (contiene benzocaina) e la concentrazione di interferone, quindi non è usato nei bambini sotto i 7 anni di età.

struttura

La composizione delle candele include due componenti attivi contemporaneamente. Uno di questi è l'interferone alfa-2B. Può essere contenuto in una supposta come 125000 IU e 250000Е. Il secondo ingrediente è la taurina. Indipendentemente dal dosaggio dell'interferone, viene presentato nella quantità di 5 mg di medicinale per candela.

Tra gli eccipienti del farmaco si possono vedere acqua purificata, grassi solidi, acido citrico ed emulsionante T2. Esistono anche farmaci nella composizione del farmaco, come il polisorbato 80, il macrogol 1500 e il destrano 60.000. Tutti questi componenti vengono aggiunti durante la produzione per produrre candele di peso di 0,8 g.

Principio di funzionamento

Il farmaco appartiene ai mezzi degli effetti immunomodulatori. In questo caso, il farmaco agisce sia a livello locale che sistemico, poiché oltre l'80% dell'interferone viene assorbito dalle supposte ed entra nel flusso sanguigno. La concentrazione massima di questa sostanza nel siero è determinata approssimativamente 5 ore dopo la somministrazione del farmaco per via rettale e la sua emivita si verifica entro 12 ore.

Ascolta l'opinione del dottore sulle candele "Genferon Light".

A causa della presenza di interferone nella composizione, le supposte hanno effetti antivirali e antibatterici. Il loro uso attiva alcuni enzimi all'interno delle cellule, che si tradurrà nell'inibizione della riproduzione dei virus.

L'effetto delle supposte sul sistema immunitario del paziente è quello di migliorare le risposte cellulari all'invasione virale o alla penetrazione dei parassiti intracellulari, rendendo così più pronunciata la risposta immunitaria. Il farmaco attiva i T-killer e gli assassini naturali e colpisce anche i linfociti B e la loro capacità di produrre anticorpi.

L'uso di candele influenza l'attività della fagocitosi e dei macrofagi. Inoltre, i leucociti attivati ​​sotto l'influenza di interferone eliminano più rapidamente i focolai patologici nella mucosa e la produzione di IgA viene ripristinata.

Il secondo componente del farmaco - taurina - normalizza i processi metabolici e promuove la riparazione dei tessuti. Tale sostanza ha la capacità di stabilizzare le membrane e l'azione antiossidante. Inoltre, supporta l'attività biologica dell'interferone, grazie alla quale l'effetto terapeutico delle supposte è ulteriormente migliorato.

testimonianza

Genferon Light è prescritto al bambino:

  • Per il trattamento delle infezioni del sistema genito-urinario.
  • Come uno dei farmaci per il trattamento complesso della SARS, così come altre infezioni virali o batteriche, ad esempio, meningite, polmonite, pielonefrite, herpes.

A che età è permesso prendere?

L'uso di candele Genferon Light nei bambini è possibile sin dalla nascita, anche con prematurità. Allo stesso tempo, per i pazienti più piccoli, il farmaco viene prescritto ad un dosaggio di 125.000 ME, che viene spesso definito pediatrico. Medicamento con 250000ME, come le supposte di Genferon con lo stesso dosaggio, può essere utilizzato dall'età di 7 anni. La forma spray non è prescritta ai bambini sotto i 14 anni. Inoltre, sotto i 14 anni di età, la somministrazione vaginale di farmaci nelle candele non è raccomandata.

Controindicazioni

Il farmaco non deve essere usato quando si scopre che un piccolo paziente è intollerante a taurina, interferone o altri ingredienti di candela. Il produttore non indica altre controindicazioni all'uso del farmaco, tuttavia, per malattie autoimmuni o allergie, l'uso di Genferon Light richiede cautela e consulenza di esperti.

Effetti collaterali

Applicazione Genferon Light può provocare una reazione allergica, come bruciore o prurito. Tali sintomi negativi sono generalmente reversibili e, non appena il trattamento viene interrotto, scompaiono completamente in pochi giorni.

Occasionalmente, il trattamento può causare affaticamento, brividi, mal di testa, sudorazione, febbre e altri sintomi. Quando si verificano, si consiglia di interrompere la somministrazione di supposte e consultare il proprio medico per quanto riguarda la riduzione di un singolo dosaggio o la sostituzione con un altro farmaco. Se il bambino ha la febbre dopo l'iniezione della candela, viene prescritta una singola dose di 250 mg di paracetamolo.

Istruzioni per l'uso

Secondo l'annotazione, la candela può essere inserita sia nel retto che usata vaginalmente. Il medico determina il dosaggio, il metodo di applicazione e la durata della terapia in ciascun caso individualmente. Gli schemi più comunemente usati sono:

  • I bambini di età inferiore ai 7 anni vengono solitamente prescritti supposte con un dosaggio di 125.000 UI di interferone in un unico pezzo. Questa è una singola dose del farmaco.
  • All'età di 7 anni, il farmaco viene utilizzato con una maggiore concentrazione di interferone - 250000ME in 1 supposte.
  • Se un bambino ha un'infezione virale respiratoria acuta o un'altra malattia virale acuta, il medicinale viene iniettato nel retto due volte al giorno (tra l'uso deve esserci un intervallo di 12 ore). Il trattamento è prescritto per 5 giorni e, se i sintomi della malattia persistono, il corso può essere ripetuto dopo una pausa di cinque giorni.
  • Se le candele vengono prescritte a un bambino con patologia virale cronica, in aggiunta ad altri medicinali, vengono utilizzate due volte al giorno da un corso di 10 giorni, dopodiché vengono trasferite ad un singolo uso (la supposta viene somministrata per via rettale al momento di coricarsi) a giorni alterni.
  • Genferon Light è prescritto per i bambini con infezioni urogenitali in un corso di 10 giorni. In questo caso, la candela viene introdotta nel retto due volte al giorno con una pausa di 12 ore.

Per informazioni su come inserire una supposta, vedere il seguente video.

overdose

Sull'impatto negativo delle alte dosi di Genferon, il produttore non ha dati. Se per caso le supposte fossero introdotte nel retto in quantità maggiori rispetto al pediatra prescritto, si dovrebbe prendere una pausa di 24 ore. Dopo un giorno, la terapia può essere continuata secondo il regime raccomandato dal medico.

Interazione con altri farmaci

Le candele vengono spesso prescritte come uno dei farmaci ai fini del trattamento complesso della malattia, pertanto Genferon Light può essere combinato con farmaci antivirali, antifungini e antibatterici. Si nota che in tale combinazione i medicamenti migliorano l'effetto l'uno dell'altro.

Condizioni di vendita

Per acquistare un pacchetto di supposte con una concentrazione di interferone 250000ME in una farmacia, è necessario prima ottenere una prescrizione da un medico. Ma il farmaco con un dosaggio inferiore, contenente 125.000 UI di interferone in una candela, è un farmaco senza prescrizione medica. Il prezzo medio per un pacchetto di 10 candele di 125.000 MU di composto attivo è 270-340 rubli, e un farmaco con una maggiore concentrazione di interferone è 380-420 rubli.

Condizioni di conservazione e durata

Le condizioni di temperatura raccomandate per conservare le candele Genferon Light a casa è compresa tra +2 e +8 gradi Celsius, ovvero il farmaco deve essere conservato in frigorifero. Se il farmaco è scaduto (è di 2 anni), quindi usarlo per trattare un bambino è inaccettabile.

Recensioni

Informazioni sul trattamento dei bambini con le candele Genferon Light incontra molte buone recensioni. In esse, le madri osservano che il farmaco ha aiutato a sbarazzarsi rapidamente di una malattia virale, e il bambino ha subito questo farmaco senza spiacevoli sintomi collaterali. Tuttavia, è possibile trovare recensioni negative anche quando il farmaco non ha avuto l'effetto desiderato, che è stato spesso associato a un decorso grave della malattia.

analoghi

Sostituire Generon Light può altri farmaci che contengono interferone alfa, ad esempio:

  • Viferon. Questo farmaco a base di interferone viene utilizzato per la varicella, la SARS e molte altre malattie nei bambini fin dalla nascita. È prodotto nel gel e nelle candele. Inoltre, c'è un unguento Viferon, che lubrifica la pelle e le mucose dei bambini di età superiore a un anno.
  • Grippferon. Tali gocce nasali o spray nasale sono usate per l'influenza e altre lesioni nasofaringee virali. Questo medicinale può essere utilizzato anche nei neonati.

Per le malattie virali, invece di o in aggiunta a Genferon, il medico può raccomandare farmaci antivirali, come compresse di Kagocel o sciroppo di Orvirem.

Va anche detto che alcune madri preferiscono trattare i bambini con l'omeopatia, ad esempio, danno al bambino i rimedi omeopatici come l'aflubina o l'anfora invece dei preparati di interferone. Tuttavia, i medici, tra cui il noto pediatra Komarovsky, non li considerano un sostituto adeguato e dubitano della loro efficacia.

Candele Genferon Light - istruzioni

Candele Istruzioni Genferon Light

Il manuale contiene informazioni sulla preparazione di Genferon Light, i metodi di utilizzo e l'effetto terapeutico delle candele. Vengono inoltre presentate integralmente le informazioni di avvertimento relative alle controindicazioni alla prescrizione e agli effetti collaterali.

Forma, composizione, imballaggio

La droga di Genferon Light è prodotta nella forma di una supposta per la somministrazione per via rettale e vaginale. Come parte delle candele ci sono differenze quantitative nel contenuto di interferone alfa-2b, che prevede la loro implementazione in due varietà. Uno dei quali ha 125 mila UI di sostanza in presenza di un altro - 250 mila UI. Inoltre, ciascuna supposta è integrata con cinque milligrammi di taurina.

Le candele sono vendute in confezioni di cartone spesso con uno o due pacchetti sotto forma di celle di contorno, dove sono sigillati in cinque pezzi.

Termini e condizioni di conservazione

Conservazione del farmaco è progettato per due anni in condizioni di temperatura appropriate (2-8 g). I bambini accedono al divieto di droga.

farmacologia

Essendo un farmaco combinato, Genferon Light è in grado di fornire un'azione sistemica e locale. Ciò è dovuto a quei componenti che ne fanno parte.

La sostanza di interferone alfa-2b ha la capacità di esercitare effetti antibatterici, antivirali, antiprofileratori e immunomodulatori.

La sostanza taurina normalizza i suoi processi metabolici e stimola la capacità rigenerativa dei tessuti. La sua azione può essere caratterizzata come membrana stabilizzante e immunomodulante. La più potente taurina antiossidante interagisce con quelle forme di ossigeno che sono più attive impedendole di accumulare eccessivamente, il che a sua volta impedisce lo sviluppo di processi patologici. Inoltre, il componente contribuisce alla conservazione della bioattività dell'interferone, che potenzia l'effetto terapeutico del farmaco.

farmacocinetica

La via rettale di somministrazione del farmaco si distingue per l'elevata biodisponibilità dell'interferone, che è di circa l'80%. Questo indica il raggiungimento di effetti immunomodulatori sistemici locali e pronunciati.

Il metodo intraveninale di introduzione delle candele consente di ottenere un'alta concentrazione nella focalizzazione infettiva, che, quando fissata sulle cellule della mucosa, ha un marcato effetto locale di natura antivirale, antibatterica e antiprofilerativa. Tuttavia, l'effetto sistemico è insignificante, poiché la mucosa della vagina non ha un'alta capacità di assorbimento.

Nel siero di sangue, l'interferone è concentrato al massimo per cinque ore. È derivato dal catabolismo renale. L'indicatore dell'emivita è di 12 ore. Pertanto, il farmaco è raccomandato almeno due volte al giorno.

Candele Genferon Indicazioni chiare per l'uso

Prescrivere il farmaco nel trattamento complesso, di regola, per i pazienti della categoria di età infantile, così come le donne.

  • infezioni respiratorie virali acute, così come altre malattie di natura batterica e virale nell'infanzia;
  • malattie infettive-infiammatorie dell'area urogenitale in pazienti pediatrici, donne, donne in gravidanza.

Controindicazioni

Non esiste una prescrizione del farmaco quando viene rilevata l'intolleranza del paziente ai componenti del farmaco. Non adatto per il periodo di trattamento del primo trimestre di gravidanza.

Malattie di natura autoimmune e allergiche non sono una controindicazione alla somministrazione, tuttavia, quando sono esacerbate, il farmaco viene usato con cautela.

Candles Genferon Light istruzioni per l'uso

Le candele Genferon Light sono progettate per la somministrazione vaginale o rettale. Il dosaggio e la durata del trattamento sono prescritti dal medico curante in base al quadro clinico del disturbo e tenendo conto dell'età del paziente.

Infezioni virali respiratorie acute e altre malattie virali

Assegna una candela due volte al giorno dopo 12 ore, indipendentemente dal trattamento principale per cinque giorni. Inserisci rettilineo. Ripeti il ​​corso che puoi in cinque giorni.

Infettivo cronico - Malattie infiammatorie

Una supposta è prescritta ogni 12 ore per due dosi al giorno in parallelo con il trattamento principale per 10 giorni. Mantenimento rettale Dopo aver preso il corso come supporto per un periodo da 1 a 3 mesi, iniettare 1 candela un giorno prima di andare a dormire.

Malattie dell'area urogenitale di natura infettiva e infiammatoria acuta

Assegnare a 10 giorni di iniezione rettale di 1 pezzo due volte al giorno ogni 12 ore.

Trattamento della malattia infettiva-infiammatoria urogenitale

Prescrivere le supposte vaginali di somministrazione alla volta (250000 UI) o rettali (determinate dalla natura della malattia) per dieci giorni due volte al giorno ogni 12 ore. Quando c'è una forma protratta della malattia, è necessario estendere il farmaco a tre mesi, usando 1 candela tre volte a settimana.

Durante la gravidanza è prescritto un corso di trattamento di dieci giorni: una candela 2 p / giorno dopo 12 ore.

Candele Genferon Light durante la gravidanza

Durante la gravidanza, le candele Genferon Light sono in grado di fornire alle donne un trattamento efficace e sicuro. Tuttavia, il loro uso durante il primo trimestre di gravidanza è controindicato. Le donne che allattano possono prescrivere farmaci senza restrizioni.

Genferon Candele luminose per bambini

Per i bambini, Genferon Light è prescritto e utilizzato in trattamento rigorosamente secondo le indicazioni.

Effetti collaterali

Oltre al verificarsi di reazioni allergiche locali che non sono regolari e si manifestano come irritazione della mucosa vaginale, le candele sono abbastanza ben tollerate dai pazienti. Bruciore e prurito sono reversibili e scompaiono da soli dopo la cessazione del trattamento.

Non sono stati identificati effetti collaterali che potrebbero rappresentare un pericolo per la salute o costituire una minaccia per la vita. Tuttavia, quando si utilizza il farmaco da parte dei pazienti, c'era una leggera manifestazione degli effetti collaterali dell'interferone nella forma:

  • brividi;
  • sviluppo di trombotomia e leucocitopenia;
  • aumento della temperatura corporea;
  • sudorazione eccessiva;
  • affaticamento rapido;
  • dolore alle articolazioni;
  • mal di testa e dolori muscolari;
  • perdita di appetito.

In generale, la manifestazione di questi sintomi è associata al superamento delle dosi raccomandate. In questo caso è consigliabile contattare il medico per ridurre il dosaggio del farmaco o la sua cancellazione.

overdose

Non è stato registrato un singolo caso di sovradosaggio con questo farmaco. Quando si verifica ancora una dose eccessiva accidentale, il farmaco deve essere sospeso per un giorno, dopo di che è possibile tornare al trattamento.

Interazioni farmacologiche

La combinazione di candele Genferon Light con altri farmaci antibatterici, antivirali e fungicidi dà un effetto terapeutico più elevato, dal momento che reciprocamente rafforzano reciprocamente le proprietà farmacologiche. Pertanto, la nomina del farmaco viene effettuata come parte di un corso di trattamento completo.

Istruzioni aggiuntive

L'uso del farmaco Genferon Light nel trattamento non può preoccupare la capacità di guidare veicoli e lavorare con altre apparecchiature tecniche, perché le candele non hanno alcuna influenza sulla concentrazione dell'attenzione del paziente o sulla velocità della sua reazione.

Genferon Light analoghi di candele

Gli analoghi di Genferon sono farmaci contenenti interferone alfa-2, che conferisce loro proprietà farmacologiche simili. I farmaci che possono essere usati in trattamento al posto di Genferon hanno una forma simile di rilascio. Candele Kipferon (gel, unguento) o supposte Viferon possono essere acquistati presso qualsiasi farmacia.

Candele Genferon Prezzo leggero

Il costo del farmaco in media nelle farmacie varia da 200 a 320 rubli per confezione.

Recensioni su Genferon Light

Recensioni del farmaco sono abbastanza contraddittorie, dove il punto controverso si riduce all'efficacia del farmaco. Il numero principale di pazienti favorisce l'immunomodulatore e lo raccomanda ai propri amici per l'uso, mentre altri, pur non sottovalutando i pregi di Genferon, riferiscono di non aver sentito il risultato nel trattamento, rifiutando le caratteristiche del proprio corpo.

Evdokia: Le mie due figlie frequentano ancora l'asilo e quindi spesso prendono infezioni virali. Il medico ha prescritto il trattamento includendo un immunomodulatore nella forma di una supposta, dicendo che non è male oltre al trattamento per rafforzare il sistema immunitario. Il trattamento ha avuto successo, seguendo scrupolosamente tutte le raccomandazioni. Candele di messa in scena Genferon non fa eccezione. Tuttavia, non c'è piena fiducia nel suo merito nel recupero, perché oltre alle candele ho dovuto prendere un sacco di cose. Il dubbio sull'efficacia del farmaco si è insinuato da quando ha provato a usarlo nel trattamento senza l'uso di farmaci concomitanti. Di conseguenza, ho dovuto richiedere una prescrizione aggiuntiva di terapia.

Svetlana: Candles Genferon Light è stato prescritto a mio figlio con un forte raffreddore in combinazione con altri farmaci. L'effetto è sorprendente. Il trattamento fu efficace, il terzo giorno il figlio, che giaceva sul letto ad alta temperatura, iniziò a mangiare e giocare. Non ci sono effetti collaterali, l'applicazione non causa problemi.

Candele Genferon light per bambini

Riassunto dell'articolo

Malattie virali si nascondono in giro. Né i bambini né gli adulti possono resistere al nuovo ceppo del virus. I virus sono particolarmente attivi nel periodo autunno-invernale, quando anche in una persona in buona salute diminuisce l'immunità. Nelle lesioni virali del corpo, è il momento di ricordare il farmaco efficace Genferon Light. Aiuterà a sbarazzarsi non solo del freddo classico causato da ARVI, ma può superare malattie virali più gravi, perché contribuisce efficacemente all'aumento dell'immunità sia generale che locale.

Informazioni di base sulla preparazione e composizione

Le candele Genferon Light sono disponibili in due dosaggi:

  • per bambini sotto i 7 anni - 125 mila unità di interferone;
  • per bambini sopra i 7 anni - 250mila unità di interferone.

Il farmaco contiene due principi attivi attivi - taurina e interferone-alfa-2b umano ricombinante (in seguito denominato interferone), nonché componenti ausiliari, il cui predominante è il grasso solido.

È importante! Un prerequisito per il mantenimento dell'attività biologica dell'interferone è lo stoccaggio refrigerato. Se il farmaco viene conservato a temperatura ambiente (fino a 25 gradi Celsius), deve essere usato entro un mese.

L'interferone nella composizione del farmaco non è stato ottenuto dal sangue umano, ma dall'ingegneria genetica. È sintetizzato da un batterio in cui è introdotto un gene responsabile della produzione di interferone umano. Pertanto, il rischio di contrarre tipi pericolosi di malattie trasmesse attraverso il sangue o il rischio di allergie è ridotto al massimo.

Meccanismo d'azione

A causa del fatto che uno dei componenti principali è l'interferone umano, il farmaco ha un effetto multiforme sul corpo. L'effetto antivirale è possibile grazie al fatto che Genferon Light attiva meccanismi intracellulari che contrastano la riproduzione dei virus. Il rafforzamento delle difese del corpo avviene grazie all'attivazione delle reazioni immunitarie, che aumentano l'efficienza della risposta del corpo ai virus e ai parassiti intracellulari. Allo stesso tempo, viene attivata l'attività dei più importanti combattenti con agenti esterni, linfociti T e linfociti B. Il farmaco aumenta la produzione di anticorpi, attiva macrofagi e fagociti, migliora il riconoscimento delle cellule colpite dal meccanismo protettivo del corpo umano. Un fatto interessante è che i leucociti sono attivati ​​in tutti gli strati delle membrane mucose, il che aumenta significativamente l'efficacia nella lotta contro il processo patologico.

D'altra parte, agendo come un potente antiossidante, la taurina è associata all'ossigeno, che è necessario per lo sviluppo dei processi ossidativi. Di conseguenza, l'eccesso di ossigeno nei tessuti scompare e i processi infiammatori non sono aggravati. Anche grazie alla taurina, l'attività biologica dell'interferone è preservata, proteggendo il corpo dagli effetti avversi.

L'interferone ha i seguenti tipi di effetti:

  • antivirale:
  • antibatterico;
  • immunomodulante.

Unico nelle sue caratteristiche, la taurina è in grado di:

  • normalizzare il metabolismo;
  • accelerare la rigenerazione dei tessuti colpiti da processi distruttivi;
  • produrre un effetto antiossidante;
  • migliorare l'attività biologica dell'interferone.

Istruzioni per l'uso di candele per bambini Genferon light

L'indicazione per la somministrazione rettale di supposta Genferon Light nei bambini è il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute e di altre malattie infettive di origine virale, comprese le infezioni intestinali (il rotavirus è più comune). Se necessario, lo strumento viene combinato con successo con antibiotici, a volte anche migliorando il loro effetto.

GENFERON LIGHT

5 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
5 pezzi - Pacchetti di cellule di contorno (2) - pacchi di cartone.

5 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (1) - pacchi di cartone.
5 pezzi - Pacchetti di cellule di contorno (2) - pacchi di cartone.

Genferon Light - un farmaco combinato, la cui azione è dovuta ai componenti che lo compongono. Ha un effetto locale e sistemico. La preparazione di Genferon Light include l'interferone umano ricombinante alfa-2b, prodotto dal ceppo del batterio Escherichia coli, in cui il gene dell'interferone alfa-2b è stato introdotto dall'ingegneria genetica umana.

L'interferone alfa-2b ha un'azione antivirale, immunomodulante, antiproliferativa e antibatterica. L'effetto antivirale è mediato dall'attivazione di un numero di enzimi intracellulari che inibiscono la replicazione virale. L'effetto immunomodulatore si manifesta, prima di tutto, attraverso il potenziamento delle reazioni del sistema immunitario cellulo-mediato, che aumenta l'efficacia della risposta immunitaria contro virus, parassiti intracellulari e cellule che hanno subito la trasformazione del tumore. Questo risultato si ottiene attivando cellule T killer CD8 +, cellule NK (cellule natural killer), migliorando la differenziazione dei linfociti B e la produzione di anticorpi, attivando il sistema monocito-macrofagi e la fagocitosi, nonché aumentando l'espressione delle molecole di tipo I del complesso maggiore di istocompatibilità, che aumenta la probabilità riconoscimento delle cellule infettate da parte delle cellule del sistema immunitario. L'attivazione dei leucociti contenuti in tutti gli strati della membrana mucosa sotto l'influenza di interferone assicura la loro partecipazione attiva all'eliminazione dei focolai patologici; inoltre, a causa dell'influenza dell'interferone, si ottiene il recupero della produzione di immunoglobulina A secretoria L'effetto antibatterico è mediato dalle reazioni del sistema immunitario, che vengono amplificate sotto l'influenza dell'interferone.

La taurina contribuisce alla normalizzazione dei processi metabolici e alla rigenerazione dei tessuti, ha effetti stabilizzanti e immunomodulatori della membrana. Essendo un forte antiossidante, la taurina interagisce direttamente con forme attive di ossigeno, il cui accumulo eccessivo contribuisce allo sviluppo di processi patologici. La taurina aiuta a preservare l'attività biologica dell'interferone, migliorando l'effetto terapeutico del farmaco.

Con la somministrazione rettale del farmaco, vi è un'alta biodisponibilità (oltre l'80%) dell'interferone, in relazione al quale si ottengono effetti immunomodulatori sistemici sia locali che pronunciati; con l'uso intravaginale a causa dell'alta concentrazione nel focolaio di infezione e fissazione delle cellule mucose, si ottiene un pronunciato effetto antivirale locale, antiproliferativo e antibatterico, mentre l'azione sistemica dovuta alla bassa capacità di aspirazione della mucosa della vagina è insignificante. La concentrazione massima di interferone nel siero viene raggiunta 5 ore dopo la somministrazione del farmaco. La principale via di escrezione di α-interferone è il catabolismo renale. L'emivita è di 12 ore, il che richiede l'uso del farmaco 2 volte al giorno.

- come componente di terapia complessa - per il trattamento di infezioni virali respiratorie acute e altre malattie infettive di eziologia batterica e virale nei bambini;

- per il trattamento delle malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nei bambini e nelle donne, comprese le donne incinte.

- intolleranza individuale di interferone e altre sostanze,
incluso nella preparazione;

- 1 trimestre di gravidanza.

Con cura: esacerbazione di malattie allergiche e autoimmuni.

Il farmaco può essere usato sia a livello vaginale che rettale. Metodo di somministrazione, dose e durata del corso
dipende dall'età, dalla situazione clinica specifica e sono determinati dal medico curante.

Negli adulti e nei bambini sopra i 7 anni, Genferon Light viene somministrato a una dose di 250.000 UI di interferone alfa-2b per supposta. Nei bambini sotto i 7 anni, è sicuro usare il farmaco a una dose di 125.000 UI di interferone alfa-2b per supposta. Nelle donne che hanno 13-40 settimane di gravidanza, il farmaco viene utilizzato a 250.000 MEinterferone alfa-2b per supposta.

Dosi raccomandate e regimi di trattamento:

Infezioni virali respiratorie acute e altre malattie acute di natura virale nei bambini: 1 supposta per via rettale, 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore in parallelo con la terapia principale per 5 giorni. Se i sintomi persistono, il trattamento viene ripetuto dopo un intervallo di 5 giorni.

Malattie infettive e infiammatorie croniche di eziologia virale nei bambini: 1 supposta rettale 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore in parallelo con la terapia standard per 10 giorni. Quindi entro 1-3 mesi - 1 supposta per via rettale per una notte a giorni alterni.

Malattie infettive e infiammatorie acute del tratto urogenitale nei bambini: 1 supposta rettale 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni.

Malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne in gravidanza: 1 supposta vaginale, 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni.

Malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne: 1 supposta (250 000 ME) per via vaginale o rettale (a seconda della natura della malattia), 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni. Con forme prolungate 3 volte a settimana un giorno sì e uno no, 1 supposta per 1-3 mesi.

Il farmaco è ben tollerato. Sono possibili reazioni allergiche locali (sensazione di prurito e bruciore nella vagina). Questi fenomeni sono reversibili e scompaiono entro 72 ore dalla cessazione della somministrazione. La continuazione del trattamento è possibile dopo aver consultato un medico.

Ad oggi non sono stati osservati effetti collaterali gravi o potenzialmente letali. Fenomeni che si verificano quando vengono utilizzati tutti i tipi di interferone alfa-2b, come brividi, febbre, affaticamento, perdita di appetito, muscoli e cefalee, dolore alle articolazioni, sudorazione e leucocitopenia e trombocitopenia, ma più spesso si verificano quando si superano dose giornaliera superiore a 10 milioni di ME. In questi casi, si consiglia di consultare il medico curante per decidere se interrompere il farmaco o ridurre la dose.

Come con qualsiasi altro farmaco interferone alfa, e nel caso di un aumento della temperatura dopo la sua introduzione, è possibile una singola dose di paracetamolo alla dose di 500-1000 mg per gli adulti e 250 mg per i bambini.

I casi di sovradosaggio di Generon Light non sono registrati. In caso di introduzione occasionale occasionale di un maggior numero di supposte rispetto a quanto prescritto dal medico, l'ulteriore somministrazione dovrebbe essere sospesa per 24 ore, dopo di che il trattamento può essere ripreso secondo il regime prescritto.

Genferon Light è più efficace come componente di una terapia complessa. Quando combinato con farmaci antibatterici, fungicidi e antivirali, si osserva un mutuo potenziamento dell'azione, che consente di ottenere un elevato effetto terapeutico totale.

Genferon Light non influisce sulle prestazioni di attività potenzialmente pericolose che richiedono attenzione speciale e reazioni rapide (guida di veicoli, macchinari, ecc.).

Studi clinici hanno dimostrato l'efficacia e la sicurezza dell'uso del farmaco Genferon Light nelle donne che hanno una gestazione di 13-40 settimane. L'uso nel primo trimestre di gravidanza è controindicato.

Non ci sono restrizioni per l'uso durante l'allattamento.

Candles Genferon Light: istruzioni, recensioni, analoghi

Il genferon è un farmaco antivirale, antimicrobico, antinfiammatorio e immunomodulatore. L'effetto terapeutico del farmaco è fornito dagli ingredienti attivi che lo compongono.

Il componente principale è la proteina interferone alfa-2 umana, prodotta dalle cellule del corpo per uccidere germi e virus. In aggiunta ad esso, il farmaco contiene anestesia, taurina e un numero di componenti ausiliari.

In questo articolo considereremo perché i medici prescrivono Genferon Light, comprese le istruzioni per l'uso, analoghi e prezzi per questo farmaco nelle farmacie. Rassegne reali di persone che hanno già usato le candele Genferon Light possono essere lette nei commenti.

Composizione e forma di rilascio

La droga di Genferon Light è prodotta nella forma di una supposta per la somministrazione per via rettale e vaginale. I principi attivi di Genferon Light sono:

  • Taurina - 5 mg;
  • Interferone alfa-2b - 125 mila UI.

Azione farmacologica: immunomodulatore con attività antivirale.

Indicazioni per l'uso

Le candele Genferon Light sono utilizzate nei bambini, compresi i neonati, per le malattie:

  • SARS;
  • la polmonite;
  • sepsi;
  • pielonefrite;
  • glomerulonefrite;
  • la meningite;
  • immunodeficienze;
  • la difterite;
  • parotite epidemica (parotite);
  • infezione intrauterina (herpes, clamidia, ureaplasmosi, infezione da citomegalovirus, infezioni da enterovirus, micoplasmosi, candidosi viscerale).

Spray nasale dosato per la prevenzione e il trattamento di influenza e ARVI negli adulti e nei bambini di età superiore a 14 anni.

Azione farmacologica

I principi attivi del farmaco sono l'interferone alfa2, la taurina e l'anestesia, il cui effetto complesso ha un effetto positivo sul sistema immunitario, nonché effetti antivirali e antibatterici.

L'attività antimicrobica di Genferon colpisce un ampio gruppo di microrganismi patogeni: batteri, funghi, virus, micoplasmi e altri. Inoltre, Genferon attiva l'attività dei leucociti, elimina i fuochi dell'infiammazione, ha un pronunciato effetto antiossidante ed elimina gli impulsi del dolore.

Istruzioni per l'uso

Le candele Genferon Light sono indicate per l'uso vaginale e rettale. Il metodo di utilizzo, così come la dose, dipende dalla patologia e dalla gravità del suo decorso, dal sesso e dall'età del paziente, dalle caratteristiche cliniche.

A seconda della specifica malattia, il medico prescrive un ciclo di trattamento separato:

  • Infezioni virali respiratorie acute e altre malattie acute di natura virale nei bambini: 1 supposta per via rettale, 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore in parallelo con la terapia principale per 5 giorni. Se i sintomi persistono, il trattamento viene ripetuto dopo un intervallo di 5 giorni.
  • Malattie infettive e infiammatorie acute del tratto urogenitale nei bambini: 1 supposta rettale 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni.
  • Malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne in gravidanza: 1 supposta vaginale, 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni.
  • Malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne: 1 supposta (250 000 ME) per via vaginale o rettale (a seconda della natura della malattia), 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni. Con forme prolungate 3 volte a settimana un giorno sì e uno no, 1 supposta per 1-3 mesi.
  • Malattie infettive e infiammatorie croniche di eziologia virale nei bambini: 1 supposta rettale 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore in parallelo con la terapia standard per 10 giorni. Quindi entro 1-3 mesi - 1 supposta per via rettale per una notte a giorni alterni.

Negli adulti e nei bambini sopra i 7 anni, Genferon Light viene somministrato a una dose di 250.000 UI di interferone alfa-2b per supposta. Nei bambini sotto i 7 anni, è sicuro usare il farmaco a una dose di 125.000 UI di interferone alfa-2b per supposta. Nelle donne che hanno 13-40 settimane di gravidanza, il farmaco viene utilizzato a 250.000 MEinterferone alfa-2b per supposta.

Trovato un nemico MUSHROOM nemico giurato! Le unghie saranno pulite in 3 giorni! Prendilo

Supposte di Genferon Light - istruzioni ufficiali per l'uso

Numero di registrazione:

Nome internazionale non proprietario:

Forma di dosaggio:

struttura
1 supposta per dosaggi di 125.000 UI + 5 mg, 250.000 UI + 5 mg, rispettivamente, contiene:
principi attivi: interferone alfa-2b - 125.000 UI, 250.000 UI; Taurina - 0,005 g;
eccipienti: "grasso solido", destrano 60.000, macrogol 1500, polisorbato 80, emulsionante T2, sodio idrocitrato, acido citrico, acqua purificata - quantità sufficiente per ottenere una supposta del peso di 0,8 g.

descrizione
Bianco o bianco con una tonalità giallastra di supposte cilindriche di colore con un'estremità appuntita, omogenea su una sezione longitudinale. Al taglio, la presenza di un'asta d'aria o di un incavo a forma di imbuto.

Gruppo farmacologico: agenti immunomodulanti, interferoni.

Codice ATC: L03AB05

Proprietà farmacologiche
Proprietà immunobiologiche
Genferon ® Light è un farmaco combinato, il cui effetto è dovuto ai componenti che lo compongono. Ha un effetto locale e sistemico.
La composizione del preparato Genferon ® Light comprende l'interferone umano ricombinante alfa-2b, prodotto dal ceppo del batterio Escherichia coli, in cui i metodi di ingegneria genetica hanno introdotto il gene dell'interferone alfa-2b man. L'interferone alfa-2b ha un'azione antivirale, immunomodulante, antiproliferativa e antibatterica. L'effetto antivirale è mediato dall'attivazione di un numero di enzimi intracellulari che inibiscono la replicazione virale. L'effetto immunomodulatore si manifesta, prima di tutto, attraverso il potenziamento delle reazioni cellulo-mediate del sistema immunitario, che aumenta l'efficacia della risposta immunitaria contro virus, parassiti intracellulari e cellule che hanno subito la trasformazione del tumore. Questo risultato si ottiene attivando cellule T killer CD8 +, cellule NK (cellule natural killer), migliorando la differenziazione dei linfociti B e la produzione di anticorpi, attivando il sistema monocito-macrofagi e la fagocitosi, nonché aumentando l'espressione delle molecole di tipo I del complesso maggiore di istocompatibilità, che aumenta la probabilità riconoscimento delle cellule infettate da parte delle cellule del sistema immunitario. L'attivazione dei leucociti contenuti in tutti gli strati della membrana mucosa sotto l'influenza di interferone assicura la loro partecipazione attiva all'eliminazione dei focolai patologici; inoltre, a causa dell'influenza dell'interferone, si ottiene il recupero della produzione di immunoglobulina A secretoria L'effetto antibatterico è mediato dalle reazioni del sistema immunitario, che vengono amplificate sotto l'influenza dell'interferone.
La taurina contribuisce alla normalizzazione dei processi metabolici e alla rigenerazione dei tessuti, ha effetti stabilizzanti e immunomodulatori della membrana. Essendo un forte antiossidante, la taurina interagisce direttamente con forme attive di ossigeno, il cui accumulo eccessivo contribuisce allo sviluppo di processi patologici. La taurina aiuta a preservare l'attività biologica dell'interferone, migliorando l'effetto terapeutico del farmaco.

farmacocinetica
Con la somministrazione rettale del farmaco, vi è un'alta biodisponibilità (oltre l'80%) dell'interferone, in relazione al quale si ottengono effetti immunomodulatori sistemici sia locali che pronunciati; con l'uso intravaginale a causa dell'alta concentrazione nel focolaio di infezione e fissazione delle cellule mucose, si ottiene un pronunciato effetto antivirale locale, antiproliferativo e antibatterico, mentre l'azione sistemica dovuta alla bassa capacità di aspirazione della mucosa della vagina è insignificante. La concentrazione massima di interferone nel siero viene raggiunta 5 ore dopo la somministrazione del farmaco. La principale via di eliminazione dell'interferone α è il catabolismo renale. L'emivita è di 12 ore, che richiede l'uso del farmaco 2 volte al giorno.

Indicazioni per l'uso

  • Come componente di terapia complessa - per il trattamento di infezioni virali respiratorie acute e altre malattie infettive di eziologia batterica e virale nei bambini.
  • Per il trattamento delle malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nei bambini e nelle donne, comprese le donne incinte.

    Utilizzare come indicato dal medico

    Dosaggio e somministrazione
    Il farmaco può essere usato sia a livello vaginale che rettale. La via di somministrazione, la dose e la durata del corso dipendono dall'età, dalla specifica situazione clinica e sono determinate dal medico curante. Negli adulti e nei bambini sopra i 7 anni, Genferon ® Light viene utilizzato ad una dose di 250.000 UI di interferone alfa-2b per supposta. Nei bambini fino a 7 anni, è sicuro usare il farmaco a una dose di 125.000 UI di interferone alfa-2b per supposta. Nelle donne che hanno 13-40 settimane di gravidanza, il farmaco viene utilizzato a una dose di 250.000 UI di interferone alfa-2b per supposta.
    Dosi raccomandate e regimi di trattamento:

  • Infezioni virali respiratorie acute e altre malattie acute di natura virale nei bambini: 1 supposta per via rettale, 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore in parallelo con la terapia principale per 5 giorni. Se i sintomi persistono, il trattamento viene ripetuto dopo un intervallo di 5 giorni.
  • Malattie infettive e infiammatorie croniche di eziologia virale nei bambini: 1 supposta rettale 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore in parallelo con la terapia standard per 10 giorni. Quindi entro 1-3 mesi - 1 supposta per via rettale per una notte a giorni alterni.
  • Malattie infettive e infiammatorie acute del tratto urogenitale nei bambini: 1 supposta rettale 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni.
  • Malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne in gravidanza: 1 supposta vaginale, 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni.
  • Malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne: 1 supposta (250000 UI) vaginale o rettale (a seconda della natura della malattia) 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni. Con forme prolungate 3 volte a settimana un giorno sì e uno no, 1 supposta per 1-3 mesi.

    Effetti collaterali
    Il farmaco è ben tollerato. Sono possibili reazioni allergiche locali (sensazione di prurito e bruciore nella vagina). Questi fenomeni sono reversibili e scompaiono entro 72 ore dalla cessazione della somministrazione. La continuazione del trattamento è possibile dopo aver consultato un medico.
    Ad oggi non sono stati osservati effetti collaterali gravi o potenzialmente letali. Fenomeni che si verificano quando vengono utilizzati tutti i tipi di interferone alfa-2b, come brividi, febbre, affaticamento, perdita di appetito, muscoli e cefalee, dolore alle articolazioni, sudorazione e leucocitopenia e trombocitopenia, ma più spesso si verificano quando si superano dose giornaliera superiore a 10.000.000 UI. In questi casi, si consiglia di consultare il medico curante per decidere se interrompere il farmaco o ridurre la dose.
    Come con qualsiasi altro interferone alfa, nel caso di un aumento della temperatura dopo la sua introduzione, è possibile una singola dose di paracetamolo alla dose di 500-1000 mg per gli adulti e 250 mg per i bambini.

    Controindicazioni
    Intolleranza individuale a interferone e altre sostanze che costituiscono il farmaco.
    I trimestre di gravidanza.

    Con cura
    Esacerbazione di malattie allergiche e autoimmuni.

    Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento
    Studi clinici hanno dimostrato l'efficacia e la sicurezza dell'uso di Genferon ® Light nelle donne che hanno una gestazione di 13-40 settimane. L'uso nel primo trimestre di gravidanza è controindicato.
    Non ci sono restrizioni per l'uso durante l'allattamento.

    Interazione con altri farmaci
    Genferon ® Light è più efficace come componente di una terapia complessa. Quando combinato con farmaci antibatterici, fungicidi e antivirali, si osserva un mutuo potenziamento dell'azione, che consente di ottenere un elevato effetto terapeutico totale.

    overdose
    I casi di sovradosaggio Genferon ® Light non sono registrati. In caso di introduzione occasionale occasionale di un maggior numero di supposte rispetto a quanto prescritto dal medico, l'ulteriore somministrazione dovrebbe essere sospesa per 24 ore, dopo di che il trattamento può essere ripreso secondo il regime prescritto.

    Istruzioni speciali
    Genferon ® Light non influisce sulle prestazioni di attività potenzialmente pericolose che richiedono attenzione speciale e reazioni rapide (guida, macchinari, ecc.).

    Condizioni di stoccaggio e trasporto
    A una temperatura di 2 a 8 ° C.
    Tenere lontano dalla portata dei bambini.

    Modulo di rilascio
    Supposte vaginali e rettali 125.000 UI + 5 mg e 250.000 UI + 5 mg.
    Su 5 supposte in una cella planimetric che fa i bagagli da un foglio di alluminio o un film di polivinilcloruro. 1 o 2 blister insieme a istruzioni per l'uso in un pacchetto di cartone.

    Periodo di validità
    2 anni.
    Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

    Condizioni di vendita della farmacia
    Da prescrizione

    fabbricante
    CJSC "BIOKAD", Russia, 198515, San Pietroburgo, distretto Petrodvorets, insediamento Strelna, ul. Comunicazioni, ore 34, Lett. A.

    Prodotto da:
    CJSC "BIOKAD" Russia, 143422, Regione di Mosca, Distretto Krasnogorsky, p. Petrovo Far, a / I 26.

    Candele luminose Genferon 125 mila IU, 10 pz.

    Istruzioni per l'uso

    Dosi raccomandate e regimi di trattamento:

    Malattie infettive e infiammatorie acute del tratto urogenitale

    Malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne in gravidanza: 1 supposta vaginalmente 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni.

    Malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne: 1 supposta (250 000 ME) per via vaginale o rettale (a seconda della natura della malattia), 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 10 giorni. Con forme prolungate 3 volte a settimana un giorno sì e uno no, 1 supposta per 1-3 mesi.

    Malattie infettive e infiammatorie acute dell'eziologia virale nei bambini: 1 supposta rettale 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore in parallelo con la terapia standard per 5 giorni. Se i sintomi persistono, il trattamento viene ripetuto dopo un intervallo di 5 giorni.

    Malattie infettive e infiammatorie croniche di eziologia virale nei bambini: 1 supposta rettale 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore in parallelo con la terapia standard per 10 giorni. Quindi entro 1-3 mesi - 1 supposta per via rettale per una notte a giorni alterni.

    Antivirals Biocad Genferon Light - Recensione

    Genferon Light Candles 125 - per i bambini, e con il dosaggio più alto - già per gli adulti, vedi che il farmacista in farmacia non ti sbaglia. Ha aiutato entrambi i bambini.

    Buona giornata Durante la scuola materna, ho già incontrato metà delle cure per il raffreddore e i virus, quindi la maggior parte delle recensioni riguarda ora. Ho due bambini e se eravamo malati solo 2 volte l'anno prima dell'asilo, ora ogni mese, se non più spesso.

    Abbiamo iniziato a ferire con la temperatura, e poi moccio e tossire volgari. Tutto standard. La temperatura junior era 38.4, la più vecchia 37.4. Il dottore ha scritto Genferon Light 125000 UI, Sciroppo di Ascoril e Miramistina.

    In farmacia, sono stato prima confuso e dato un dosaggio adulto, quindi fai attenzione, perché i farmaci non tornano.

    LUOGO DI ACQUISIZIONE: farmacie di rete "Maksavit"

    PREZZO: per 2 pacchetti 492 rubli, quindi dividere per 2))

    Mi sono ammalato subito con due bambini e quindi il prezzo delle farmacie nella mente è anch'esso moltiplicato per 2 ((

    Confezione: scatola bianca in cui ci sono 10 supposte nella lamina. Devi inserirli per via rettale. Il foglio stesso è facilmente rotto senza dispositivi aggiuntivi.

    Produzione: Russia (San Pietroburgo).

    Candele per bambini Genferon Light: colpisci virus e batteri

    Non importa quanto genitori premurosi e attenti possano essere, non è sempre possibile proteggere i bambini dalle malattie. A causa dell'immunità immatura, i bambini sono molto più propensi degli adulti a provare raffreddori stagionali, ARVI e influenza.

    Per rafforzare le difese del corpo, i pediatri prescrivono spesso immunostimolanti nel trattamento di tali infezioni. Uno di loro - candele Genferon Light, che valorizzano naturalmente l'immunità del bambino, oltre a possedere proprietà antivirali e antimicrobiche. Il meccanismo di azione di questo farmaco, indicazioni e controindicazioni, così come importanti sfumature del suo utilizzo, sarà considerato nella nostra recensione.

    Genferon Light ha effetti antivirali e antibatterici.

    Composizione e meccanismo d'azione

    Genferon Light - una medicina di azione combinata. Include l'interferone alfa-2b e la taurina. Il primo è un componente del sistema di difesa naturale del corpo, sintetizzato attraverso l'ingegneria genetica. Ha diversi effetti farmacologici:

    • antivirali;
    • antibatterico;
    • immunomodulatore (contribuisce al lavoro attivo della propria immunità);
    • antiproliferativa (sopprime la divisione cellulare eccessiva durante l'infiammazione).

    La taurina è un potente antiossidante che normalizza il metabolismo nei tessuti, impedisce lo sviluppo di processi patologici irreversibili nel corpo. In combinazione con l'interferone, aumenta l'efficacia terapeutica del farmaco.

    A differenza di specifici farmaci antivirali (ad esempio, rimantadina o Tamiflu), attivo contro pochi agenti patogeni, Genferon Light combatte contro qualsiasi infezione. Ciò è dovuto al suo effetto stimolante sul sistema di difesa del corpo: una forte immunità supera facilmente la malattia sia della natura virale che batterica.

    Ksenia (figlio di Roma, 6 mesi):

    "Il nostro bambino è spesso malato e una volta un pediatra mi ha consigliato di provare il farmaco Genferon Light per l'immunità. È prodotto sotto forma di candele.

    Quando la Roma si ammalò di nuovo, ho iniziato a inserire le candele nel suo culo secondo le istruzioni, due volte al giorno. Come ha detto il medico, le infezioni da Genferon sono molto più facili che senza di lui. Ad esempio, ora il figlio non ha bruschi aumenti di temperatura a 39-39,5 gradi, tossisce meno e il moccio scompare in pochi giorni ".

    Le candele sono prescritte per i bambini dalla nascita.

    Principi importanti di trattamento di ARVI

    Il dott. Komarovsky è sicuro che il trattamento della SARS nei bambini non è di deglutire le pillole. È molto più importante creare le condizioni per il corpo del bambino per far fronte alla malattia stessa. Lo specialista raccomanda le seguenti misure di controllo delle infezioni:

    1. Creare condizioni ottimali nella stanza in cui si trova il bambino. Mantenere la temperatura a 18-20 ° C, umidità - 50-70%.
    2. Effettuare regolarmente la pulizia a umido e ventilare la stanza.
    3. Assicurati che il bambino sia a riposo a letto e crei tutte le condizioni per un sonno ristoratore.
    4. Non forzare il bambino a mangiare se ha un cattivo appetito. Se richiesto, offrire un alimento semi-liquido altamente digeribile (porridge, zuppe).
    5. Bevilo con tè caldo, morse, succo di frutta, decotto di frutta secca e rosa canina. Questo non solo satura il corpo con vitamine, ma consente anche di eliminare rapidamente le tossine.
    6. Lavare il naso con soluzioni saline.

    Bere molta acqua aiuta ad eliminare virus e batteri il più rapidamente possibile.

    Eppure, in alcuni casi, non fare a meno delle droghe. Per combattere i sintomi dell'infezione e provocare il recupero, i pediatri prescrivono farmaci antipiretici, acido ascorbico e multivitaminici e immunomodulatori.

    Popova A.O., pediatra:

    "Nonostante i preparati di interferone siano prescritti dai pediatri nazionali per quasi tutti i bambini con ARVI, gli scienziati stranieri sono più riservati per loro.

    Ad oggi, non è stato condotto un solo studio clinico serio che dimostri l'efficacia di agenti immunomodulanti comuni venduti in farmacia senza prescrizione medica. Inoltre, si ritiene che queste medicine possano persino prolungare il periodo febbrile di ARVI.

    Ma è in teoria. Praticamente, vedo un effetto positivo dall'appuntamento di Genferon Light ai miei pazienti. Se non vedo il senso di usarlo per l'ARVI banale nei bambini di età compresa tra i 5 e i 6 anni e gli adolescenti, allora per i bambini è il farmaco numero uno. Gli interferoni aiutano l'immunità immatura del bambino a "farsi coinvolgere" nel lavoro più velocemente e le infezioni sono molto più facili. "

    Secondo le istruzioni per l'uso (download in formato pdf), l'indicazione principale per l'uso degli immunomodulatori sono le infezioni acute e croniche. Genferon è prescritto ai bambini insieme ad altri farmaci volti a combattere la SARS e le malattie - faringiti, laringiti, bronchiti acute, infezioni del tratto urinario.

    Usare le candele per 2-3 giorni dall'inizio della malattia non ha senso: in questo momento il corpo produce una quantità sufficiente del proprio interferone.

    Forme di rilascio

    Genferon Light è prodotto dalla società farmaceutica nazionale Biocad. Forme disponibili - supposte (candele) e spray nasale.

    • Le supposte rettali hanno un dosaggio di 125.000 UI + 5 mg o 250000 UI + 5 mg. Ciò significa che ciascuna supposta contiene 125 o 250 mila UI (unità) di interferone alfa-2b e 5 mg di taurina. Una scatola di cartone con un design conciso contiene istruzioni, così come 5 o 10 supposte a forma di siluro bianco poste in un blister. Il prezzo medio di Genferon Light con un dosaggio di 125.000 UI - 320 p., 250000 UI - 400 p.

    Conservare il farmaco in frigorifero a 2-8 ° C. Periodo di validità - 2 anni dalla data di rilascio.

    • Lo spray nasale con lo stesso nome è disponibile in una fiala di vetro contenente 100 dosi singole (50.000 UI di interferone + 1 mg di taurina). In farmacia puoi comprarlo per 370 p.

    Lo spray è prescritto per i bambini sopra i 14 anni.

    Oltre alla formula della droga leggera per i bambini, Genferon viene prodotto sotto forma di supposte per adulti. Insieme con l'interferone alfa-2b e la taurina, l'anestetico locale benzocaina è incluso in questo farmaco. Possibili dosi: 250 000/500 000/1000 000 UI + 10 mg + 55 mg.

    Presta attenzione al dosaggio! Le candele sono disponibili per bambini e adulti!

    Dosaggio e somministrazione

    Genferon Light è usato in combinazione con altri medicinali. Quando somministrato insieme a farmaci antivirali o antibatterici, può aumentare la loro efficacia e abbreviare la durata della malattia.

    Le candele Genferon Light possono essere utilizzate per il trattamento di bambini di tutte le età, compresi i bambini fino a un anno. Il dosaggio, la frequenza e la durata d'uso dipendono dalla diagnosi e dall'età del piccolo paziente:

    • Ai bambini di età inferiore ai 7 anni viene generalmente prescritto un bambino Genferon Light (125.000 UI + 5 mg);
    • Il dosaggio standard per gli scolari e gli adolescenti è di 250.000 UI.

    L'istruzione raccomanda di assumere il farmaco secondo gli schemi descritti nella tabella seguente.